Tu sei qui

Suzuki GSX-R 1000: kit racing per la Gixxer?

La sportiva di Hamamatsu affila ulteriormente gli artigli con l'arrivo di un allestimento da 'track days' da far drizzare i capelli

News Prodotto: Suzuki GSX-R 1000: kit racing per la Gixxer?

Un lampo color carbonio. Una foto postata sulla pagina Facebook ufficiale di Suzuki Italia, anticipa quella che potrebbe essere una novità decisamente interessante per tutti gli appassionati smanettoni e possessori della GSX-R 1000. Carene in carbonio, para leva, regolazione remota per la pompa freno anteriore che sbucano dal minaccioso frontale della SBK replica di Hamamatsu, preannunciano il probabile arrivo di parti dedicate alla 4 cilindri Suzuki da utilizzare in pista. Non è però da scartare l'ipotesi di un inedito e completo allestimento della GSX-R proposto dalla filiale italiana per il 2019 e dedicato ai circuiti. Un po' come già visto per la super speciale BMW HP4 e qui anche sottolineato dal faro adesivo sul frontale, plexiglass del tipo "a bolla" e ... l'assenza degli specchietti retrovisori.

La livrea da quanto si intravede dalla foto, in quanto a stile, ricalca quanto già visto per la versione MotoGP replica, con però bande Blu in luogo delle decals giallo fluo come per le GSX-RR di Andrea Iannone e Alex Rins.

Poco si sa ancora su parti, prezzo ed ulteriori modifiche che interessano la sportiva Suzuki, in particolar modo per ciò che riguarda il motore. Ci si aspetta un aumento di cavalleria, con valori vicino alle ultime "tendenze" in fatto di potenza massima: 210- 215 CV possono essere un valore ampiamente alla portata per il già valido 4 cilindri Suzuki accreditato di una potenza massima (dichiarata) di 201 CV. Al momento resta difficile capirne di più, ma... l'autunno è alle porte e mentre le rondini volano via le certezze sulle novità a due ruote, al contrario, non tarderanno ad arrivare.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti