Tu sei qui

MotoGP, Tardozzi: la Ducati a Silverstone lunedì avrebbe corso

"La riunione dei piloti è stata spontanea, senza alcuna convocazione ufficiale. Giusto non correre, ma noi lunedì saremmo stati disponibili"

MotoGP: Tardozzi: la Ducati a Silverstone lunedì avrebbe corso

La Ducati, attraverso il suo team manager, Davide Tardozzi, è intervenuta oggi per spiegare come mai Andrea Dovizioso non fosse alla riunione della Safety Commission.

“Ieri pomeriggio non mi è arrivata nessuna comunicazione ufficiale per un incontro tra i piloti e la Direzione Gara per poter prendere una decisione sulla eventuale cancellazione del Gran Premio - ha spiegato Tardozzi -L'iniziativa della riunione con la Direzione Gara è nata spontaneamente tra alcuni piloti che hanno iniziato ad avvertire gli altri piloti per presentarsi agli uffici dell’IRTA. Ad esempio Jorge Lorenzo è stato informato dal suo manager Albert Valera che lo aveva saputo da Aleix Espargaro. Non erano presenti tutti i piloti perché alcuni non erano stati informati e altri si sono presentati solo dopo aver visto le immagini in televisione, senza che nessuno li avesse convocati ufficialmente. Esattamente quello che ho fatto io, che ho visto le immagini in TV e sono andato per conto mio per sapere cosa stesse succedendo. Come sempre, nessun Team Manager è entrato nella riunione, così come non siamo presenti alle Safety Commission organizzate ufficialmente il venerdì nei circuiti".

Tardozzi ne approfitta per fare una rivelazione: la Ducati avrebbe corso il lunedì.

"Dopo aver escluso la possibilità di correre il lunedì con un voto tra le squadre, noi abbiamo votato a favore di questa possibilità. Ducati è stata assolutamente d'accordo con la decisione presa perché era la cosa più sicura per tutti, ma continuo a pensare che una decisione di questa importanza, dovrebbe essere presa con tutti i piloti presenti sulla griglia attraverso una convocazione ufficiale.”

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti