Tu sei qui

MotoGP, Silverstone, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla Pole

Cronaca in DIRETTA MOTOGP LIVE delle qualifiche del GP di Gran Bretagna: Dovizioso il più veloce nelle libere, Rossi 9° nella combinata

MotoGP: Silverstone, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla Pole

Termina qui la nostra cronaca diretta delle qualifiche del GP. L'appuntamento è per domani alle ore 14:00, quando ci sarà il semaforo verde del GP a Silverstone.

Questa la griglia di partenza del Gran Premio di Gran Bretagna MotoGP

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP SILVERSTONE

ORE 17:00 - Anche Andrea Dovizioso è soddisfatto per questa qualifica: "Importante partire in prima fila domani. Il rettilineo di partenza è molto corto e partire davanti domani, con probabile pioggia, aiuterà senza dubbio. Siamo competitivi sull'asciutto, anche se Maverick è particolarmente forte in quella condizione. Sull'acqua è un punto interrogativo che abbiamo tutti. Una gran parte della pista era completamente asciutta e spingere con le gomme da bagnato in questa condizione è particolarmente difficile".

 

ORE 16:58 - Questo il commento a caldo di Jorge Lorenzo, autore di una grande pole a Silverstone: "Oggi abbiamo avuto un po' di problemi con queste condizioni. Abbiamo approfittato della situazione per fare questa doppietta. Ho fatto raffreddare le gomme per spingere poi nell'ultimo giro, ed ho potuto spingere moltissimo per fare questa pole. Bisogna stare attenti domani in gara se piove, c'è un punto dove non va via l'acqua e può essere pericoloso".

ORE 16:57 - Diversa la situazione per Zarco, che si gode il ritorno in prima fila con la M1 del Tech3. Bellissima prestazione anche di Crutchlow, quarto davanti a Marc Marquez, mai particolarmente competitivo in questa sessione

ORE 16:56 - Brutto errore nei box della Yamaha, che di fatto non ha consentito a Rossi di sfruttare l'ultimo tentativo. Vinales dodicesimo chiude un quadro decisamente negativo per la squadra ufficiale Yamaha.

ORE 16:54 - Dall'Igna entusiasta per questa pole: "I due piloti hanno scelto due strategie diverse, Lorenzo è rimasto in pista con la stessa gomma mentre Dovi l'ha cambiata. Grandissimo lavoro, ma bisogna aspettare domani".

ORE 16:53 - POLE POSITION DI JORGE LORENZO SU DOVIZIOSO. DOPPIETTA DUCATI IN QUALIFICA

CLASSIFICA FINALE Q2

ORE 16:52 - Dovi ancora in pista, sta completando il suo giro per tentare di riprendersi la pole dalle mani di Lorenzo.

ORE 16:51 - Lorenzo strappa la prima posizione a Dovizioso. Due ducati davanti a tutti! Zarco ora è terzo, ma sta migliorando

ORE 16:50 - Dovizioso si prende la prima posizione, mentre Rossi ha preso la bandiera e non potrà migliorarsi. Solo undicesimo il Dottore.

ORE 16:48 - Ultimi tentativi in pista, con Zarco che resta in pole su Crutchlow. Miller ha sprecato l'ultimo tentativo. Anche Dovizioso si sta migliorando. Smith terzo

ORE 16:46 - Crutchlow si prende la prima posizione, ma dopo pochi istanti Zarco lo passa. Il francese in pole provvisoria. Rossi esce ora dai box e deve tirare per non prendere bandiera prima dell'ultimo tentativo

ORE 16:45 - Questa la classifica quando mancano 5 minuti al termine e Crutchlow sta segnando i migliori intertempi

CLASSIFICA Q2

ORE 16:44 - Jorge Lorenzo si prende la prima posizione provvisoria. Continua il magnifico momento dello spagnolo in sella alla Ducati. Rossi è ottavo, Vinales non ha ancora un tempo. Marquez sale in seconda posizione.

ORE 16:43 - Aumenta la confidenza dei piloti e i tempi stanno scendendo. Tutti sono con dei caschi rossi in questa fase. Miller potrebbe tentare l'azzardo delle slick. Zarco è secondo

ORE 16:41 - Valentino Rossi in questa fase è sesto. Miller si prende il miglior tempo su Dovizioso

Didascalia

ORE 16:40 - Marquez risponde a Smith e risale in seconda posizione. Tutti i piloti però si stanno migliorando e Miller sembra poter aspirare alla prima posizione provvisoria.

ORE 16:38 - Primi riferimenti ottimi per Smith, autore del miglior tempo in Q1. Al termine del primo tentativo lanciato, il britannico della KTM si prende il miglior tempo di sessione

CLASSIFICA Q2

ORE 16:37 - Si stanno lanciando i dodici piloti in pista. Sono tutti molto vicini in questo momento, ma è palese che stiano cercando di capire il livello di grip offerto dall'asfalto.

ORE 16:36 - Tutti i piloti sono in pista, ci sarà un assalto al tempo nei primissimi giri. Tutti temono l'arrivo imminente della pioggia e i primi giri saranno fondamentale per assegnare la pole a Silverstone

ORE 16:35 - Piloti in linea al semaforo della pit lane, sembra finalmente giunto il momento di compiere l'attacco alla Pole. Per adesso sembra che tutti i piloti siano in pista con le gomme da bagnato, temendo le condizioni della pista verso la curva 7, teatro del brutto incidente di Rabat

ORE 16:34 - Alcuni piloti potrebbero azzardare le gomme slick nei primi istanti della sessione. Occhi puntati su Jack Miller, autore di una magnifica pole in Argentina in condizioni simili.

ORE 16:32 - Sembra che in una zona non lontano dalla pista stia cadendo pioggia, mentre in questo momento sul rettilineo dei box c'è un tiepido sole. La Safety Car è rientrata ai box, manca poco alla partenza della Q2 che assegnerà la pole

ORE 16:30 - Segnalata alle 16:35 la partenza della sessione, mentre Loris Capirossi e Franco Uncini sono ancora in pista con la Safety Car per verificare le condizioni dell'asfalto.

ORE 16:28 - La Safety Car sta effettuando dei giri di pista per verificare le condizioni dell'asfalto. Manca poco alla partenza della sessione, ma ancora non c'è semaforo verde in corsia box

ORE 16:25 - Carlo Pernat non è affatto contento del lavoro svolto dai commissari di pista: "Ho visto tate volte un asfalto non in buone condizioni, anche a Misano quando un tombino fece saltare tutto. Qui c'è stata mancanza di professionalità da parte dei commissari in pista. Loro devono segnalare quando c'è un momento di pericolo, e dovevano farlo anche con Rabat. L'ha fatto Rins al posto loro, è assurdo".

ORE 16:23 - Se non dovessero esserci ulteriori ritardi, la sessione Q2 potrebbe partire entro le 16:30

ORE 16:21 - Anche Zarco è preoccupato per le condizioni: "Logico ritardare la Q2 per la mancanza dell'elicottero. Per me si poteva partire su questa condizione, che a me piace molto. Se non piove molto, per me la situazione è buona e posso fare una bella qualifica. C'è grip anche quando piove, ma il vero problema sono le buche che non si vedono col bagnato e sono pericolose".

ORE 16:19 - Morbidelli ha anche dichiarato di essere rientrato ai box in Q1 per tentare di mettere le gomme slick prima possibile e tentare di entrare in Q2 con questa strategia, trovando l'asfalto asciutto al 70%.

ORE 16:16 - Anche Morbidelli ha commentato la situazione: "Già in FP4 le condizioni erano davvero particolari, ma abbiamo deciso di entrare per capire come si comporta la moto in quelle condizioni. Sembrava tutto ok, fino a che quando siamo entrati alla 7 c'era un muro d'acqua. Ho visto gente per terra, bandiere gialle. Sono caduto da dritto e mi dispiace che la mia moto abbia colpito Tito, spero si riprenda presto. La pista asciuga molto in fretta, tranne nel tratto della 7,8, 9 e 10. In quel tratto l'asfalto non drena, e se piove così domani è un problema. Non so se dipende dall'asfalto o da quel preciso punto della pista e dalla sua conformazione". 

ORE 16:14 - Secondo quanto comunicato ai Team dal Responsabile IRTA, la partenza della Q2 avverrà in ogni caso dopo le 16:30

ORE 16:13 - Se dovesse ripartire la sessione in questo momento, i piloti entrerebbero con le gomme slick secondo quanto emerge osservando le moto ferme ai box. Ogni squadra ha però a disposizione una seconda moto già preparata per condizioni di bagnato, quindi con gomme da pioggia e assetto delle sospensioni dedicato.

ORE 16:08 - Dalle immagini trasmesse dall'elicottero TV, sembra palese che sulla pista inglese stia per abbattersi un temporale. La ripartenza della sessione è in ogni caso subordinata alla presenza di un elicottero di fianco al centro medico, che al momento non c'è.

ORE 16:05 - Non è ancora stata comunicato l'orario di partenza della Q2, mentre aleggia lo spettro pioggia sul tracciato di Silverstone. 

COMUNICAZIONE RITARDO SESSIONE Q2

ORE 16:04 - Ricordiamo che in assenza di un elicottero presente presso il Centro Medico, le sessioni sono sospese in attesa che arrivi in circuito un altro elicottero in sostituzione. Non c'è stata una corretta comunicazione tra Direzione Gara e team.

ORE 16:02 - Bandiera rossa in pista, sessione stoppata! Lorenzo è tornato ai box. Si è fermato al centro della pit lane e poi ha percorso la corsia box contromano. Secondo Tardozzi non dovrebbero esserci problemi per Lorenzo per questa manovra nei box. "Entro 25 minuti potrebbe piovere nuovamente, in questo momento lo stop della sessione è causata dalla mancanza dell'elicottero in pista"

ORE 16:00 - Sembra che le condizioni di Rabat siano più gravi di quanto comunicato. Lo spagnolo ha anche una frattura esposta al femore, ed è stato stabilizzato prima di essere trasportato. Adesso si sta lavorando per portare il pilota a Barcellona, dove sarà sottoposto ad intervento chirurgico.

ORE 15:59 - Questa la lista di piloti che sono pronti a scendere in pista per dare la caccia alla pole

ELENCO PILOTI Q1

ORE 15:56 - Manca poco all'inizio della Q2, che consentirà di delineare lo schieramento di partenza del GP di Gran Bretagna. L'asfalto continua ad asciugarsi, ma i piloti che hanno disputato la Q1 potrebbero avere un piccolo vantaggio nei confronti degli altri piloti, conoscendo già bene il livello di grip offerto in queste condizioni dall'asfalto del tracciato.

ORE 15:55 - Si è alzato in volo l'elicottero che sta trasportando Tito Rabat in ospedale a Coventry. Confermata la frattura di tibia e perone per lo sfortunato pilota spagnolo del Team Avintia Ducati. Non possiamo che augurare una veloce guarigione al pilota

ORE 15:53 - Bradley Smith entra in Q2 in compagnia di Alex Rins, che ha strappato l'accesso a Morbidelli negli ultimi istanti della sessione. Questa la classifica al termine della Q1

CLASSIFICA FINALE Q1

ORE 15:52 - Morbidelli chiude in seconda posizione il suo tentativo, ma resta da attendere il tempo di Luthi e di Redding. Anche Rins si sta migliorando. Lotta vera per entrare in Q2

ORE 15:50 - Caschi rossi per quasi tutti i piloti, il tempo è scaduto e i piloti stano segnando l'ultimo riferimento. Smith ancora primo con Pedrosa, ma Morbidelli ista attaccando per entrare in Q2

ORE 15:49 - I tempi si avvicinano ai riferimento dell'asciutto, la pista sembra quasi completamente asciutta in alcune zone del tracciato. Smith continua a migliorarsi e torna leader con oltre un secondo di vantaggio su Pedrosa. Redding terzo alle spalle di Pedrosa

ORE 15:47 - Tutti i piloti sono in pista per l'ultimo tentativo di giro veloce. La pista sta migliorando, i tempi si stanno abbassando. Pedrosa si prende la prima posizione. Anche Redding in questa fase è molto veloce.

CLASSIFICA Q1

ORE 15:46 - Smith resta leader su Tom Luthi. Alle loro spalle un inedito Simeon, mai così avanti da quando ha debuttato in MotoGP

ORE 15:45 - Anche Franco Morbidelli sta spingendo molto forte. L'italiano è stato undicesimo al termine delle libere, e sembra poter entrare in Q2. E' rientrato ai box per montare la gomma con cui tentare l'assalto al tempo

ORE 15:44 - Questa la situazione quando mancano poco meno di cinque minuti al termine della Q1

CLASSIFICA Q1

ORE 15:43 - Presente in Q1 anche Dani Pedrosa, che negli anni è migliorato molto in condizioni di pioggia e potrebbe approfittare di questa situazione per rientrare in Q2. In questo momento è 8°

ORE 15:42 - Bradley Smith, che corre probabilmente il suo ultimo GP di casa, sembra perfettamente in sintonia con la sua KTM in queste condizioni e continua a migliorarsi. In questo momento ha oltre 4 secondi di vantaggio su Baz, secondo. 

ORE 15:40 - Primi riferimenti in pista per i piloti, con le KTM che sembrano a proprio agio in queste condizioni

CLASSIFICA Q1

ORE 15:38 - Prende il via la Q1, con i piloti che sono entrati in pista per tentare di prendere confidenza con le condizioni di questo asfalto, quanto infido. Non sembra che possa piovere nuovamente durante le qualifiche. 

ORE 15:35 - Anche Taramasso di Michelin ha commentato la situazione: "Noi non conoscevamo il grip del nuovo asfalto, non abbiamo fatto test qui. I piloti ieri ci hanno detto che non sentivano un extra grip che viene dall'asfalto nuovo. Quindi è una cosa strana per noi, perché in altre piste con asfalto nuovo si sente. Sul bagnato l'incognita è molto alto, sembra che ci sia troppo catrame che non fa drenare l'acqua. Poi ci sono le buche, dove si fanno dei laghetti e lì è impossibile trovare aderenza. Penso che se la pista è umida si può correre, ma se piove forte può essere un problema grave".

ORE 15:33 - Apertura della Pit Lane rimandata alle 15:35 

ORE 15:31 - Anche Danilo Petrucci testimonia le pessime condizioni dell'asfalto nella zona della curva sette. Il pilota del Team Pramac ha assistito a tutto l'incidente che ha coinvolto Rabat: "In condizioni di bagnato pesante, davvero non ci sono le condizioni per correre. Il problema è che oggi ha piovuto solo per 10 minuti, mentre domani potrebbe piovere dal mattino. In altri punti del tracciato la situazione era normale, ma in quella zona c'erano quattro dita di acqua, era impossibile girare. In quel punto forse non drena bene".

ORE 15:29 - Jarno Polastri, del Team Avintia Ducati, ha confermato la frattura alla gamba di Rabat, che ovviamente salterà il resto del weekend di gara. Secondo Polastri: "Se domani dovesse piovere, forse non ci sarebbero le condizioni per correre in sicurezza".

ORE 15:27 - Le cadute della FP4 in condizioni di bagnato non hanno fatto altro che confermare che il nuovo asfalto di Silverstone non ha affatto risolto i problemi del tracciato. Gli avvallamenti del tracciato continuano ad essere presenti, e con la pioggia il problema sembra molto grave, il che in Gran Bretagna rappresenta ovviamente un paradosso vista l'altissima probabilità di precipitazioni.

ORE 15:24 - Secondo quanto trapela dal Centro Medico, sembra possibile che per Tito Rabat l'infortunio possa essere la frattura di una gamba. Non abbiamo conferme ufficiali in merito, appena le riceveremo saranno comunicate

ORE 15:23 - Confermato il nuovo orario per la partenza della Q1, che prenderà il via alle ore 15:30. La pista in questo momento è bagnata, ma non sta piovendo sulla pista di Silverstone

ORE 15:20 - Loris Capirossi, Responsabile Sicurezza in pista per la Dorna, sta rassicurando sulle condizioni della pista: "Il problema è che pioveva solo in una parte del circuito, c'era una pozza d'acqua molto importante. Le condizioni adesso sono migliorate, ma i piloti dovranno stare molto attenti nei primi giri"

ORE 15:16 - Secondo l'aggiornamento diffuso da Dorna, Rabat è cosciente ed è stato trasportato al centro medico. Nel frattempo ha smesso di piovere a Silverstone.

AGGIORNAMENTO TITO RABAT

ORE 15:14 - La sospensione della FP4 sta ovviamente procurando un ritardo al programma della giornata. I piloti sono nei box in attesa di ricevere semaforo verde per disputare la Q1. Non è ancora chiara la natura dell'infortunio di Tito Rabat. Lo spagnolo è stato colpito dalla moto di Franco Morbidelli mentre era nella ghiaia, dopo essere caduto. I medici sono intervenuti direttamente in pista, e il pilota è stato trasportato in ambulanza al centro medico. 

TITO RABAT - SILVERSTONE

ORE 15:12 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca in diretta delle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna MotoGP. Apriamo questa cronaca mentre siamo in attesa di notizie sulle condizioni fisiche di Tito Rabat, vittima di un incidente durante la FP4. La sessione è stata fermata con una bandiera rossa

A Silverstone è il momento di fare sul serio, con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna MotoGP, dodicesimo round della stagione 2018. Come sempre in Gran Bretagna, le condizioni meteo sono state imprevedibili nell'arco delle libere e il manto di asfalto del tracciato, nonostante un massiccio lavoro svolto per migliorare la situazione, continua ad essere cosparso di avvallamenti che rendono poco stabili le moto dalla staccata alla percorrenza in curva. 

La Ducati vive uno splendido momento di forma, forte di due vittorie consecutive in campionato a Brno e Zeltweg ad opera rispettivamente di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Dopo i test estremamente positivi di Misano, la Desmosedici è apparsa nuovamente la moto da battere in pista con Dovizioso al comando della classifica combinata, mentre Lorenzo è risultato quinto. In Q2 anche Danilo Petrucci, che è riuscito a migliorare il proprio riferimento in FP3, una sessione disputata in condizioni meteo non perfette e con una temperatura sensibilmente più bassa rispetto al venerdì. Nonostante questo, Danilo è riuscito a strappare la settima posizione e l'accesso diretto alla fase finale delle qualifiche.

Sarà da tenere d'occhio per le qualifiche anche Cal Crutchlow. Il padrone di casa in Inghilterra è stato velocissimo in FP2, tanto da strappare la piazza d'onore alle spalle di Dovizioso e davanti ad un ritrovato Maverick Vinales, finalmente tornato ad occupare le posizioni che gli competono. La Yamaha sembra digerire molto bene la pista inglese e Valentino Rossi, per quanto solo nono nella combinata, è accreditato di un ottimo passo gara.

Marc Marquez, quarto nella combinata, non ha intenzione di correre in difesa, come ha confermato in conferenza stampa. Lo spagnolo sarà senza dubbio da tenere d'occhio per chiunque coltivi ambizioni da pole position.

Questa la lista di piloti che hanno guadagnato l'accesso diretto alla Q2: 

MOTOGP: LISTA PILOTI ACCESSO DIRETTO IN Q2 SILVERSTONE

Dovranno passare attraverso la tagliola della Q1 Dani Pedrosa e Alex Rins, che non hanno saputo replicare le prestazioni dei rispettivi compagni di team. Entrambi dovranno fare i conti con un Franco Morbidelli velocissimo e determinato a conquistare il passaggio in Q2. Il pilota della VR46 Riders Academy ha incassato nella giornata di ieri l'ufficializzazione del passaggio al Team Yamaha Petronas-SIC nel 2019, in sella ad una Yamaha M1 ufficiale. Ricordiamo che in questa gara Loris Baz è stato chiamato a sostituire l'infortunato Pol Espargaro in sella alla KTM. Il francese non ha brillato finora ma è migliorato in ogni sessione. 

La sessione FP4 ha visto Maverick Vinales conquistare il miglior tempo della sessione. Una sessione che è stata caratterizzata dalla pioggia nella sua seconda metà, annunciando una qualifica che probabilmente sarà interamente disputata in condizioni di bagnato.

Uno scroscio improvviso ha causato un vero e proprio allagamento della pista, che ha provocato molte cadute tra cui quella che potrebbe aver causato un infortunio a Tito Rabat. Lo spagnolo, dopo essere caduto, è stato colpito dalla moto di Franco Morbidelli, caduto negli istanti successivi.

La sessione è stata fermata con una bandiera rossa quando mancavano poco meno di due minuti al termine della stessa.

Questa la classifica dei tempi della FP4

FP4 SILVERSTONE

La nostra cronaca DIRETTA MOTOGP SILVERSTONE delle qualifiche inizierà alle ore 15:10

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti