Tu sei qui

Moto2, FP3: Gardner si prende la vetta, 5° Locatelli

Il pilota australiano mette tutti in riga con pista in condizioni miste, 4° Oliveira, 7° Pasini, fuori dalla top ten A. Marquez, Bagnaia e Mir 

Moto2: FP3: Gardner si prende la vetta, 5° Locatelli

Il meteo gioca a sfavore dei piloti al Red Bull Ring, tanto che le condizioni miste del tracciato diventano a tutti gli effetti un vero e proprio interrogativo. Sul finale c’è anche il tempo per assistere a un contatto tra Lecuona ed Oliveira, che vede entrambi finire a terra in curva 1. Fortunatamente nulla di grave per entrambi, solo un grosso spavento.

La classifica dei tempi regala il riferimento a Remy Gardner, autore del crono di 1’38”377. Dopo il quarto tempo di ieri pomeriggio, questa volta il pilota australiano mette tutti in riga, precedendo di quasi nove decimi Lecuona (+0.898), che come abbiamo anticipato è stato vittima di una caduta assieme a Oliveira.

Il portoghese (+1.022), non potendo migliorare nel finale, deve quindi accontentarsi della quarta piazza a un secondo dalla vetta, accusando soli nove millesimi da Marcel Schrotter che lo precede. Per quanto riguarda i nostri portacolori, Andrea Locatelli si è rivelato il miglior grazie al quinto tempo (+1.391), due posizioni più arretrato il compagno di squadra, Mattia Pasini (+1.872). Oltre agli alfieri Italtrans, nella top ten c’è anche spazio per Lorenzo Baldassarri, nono seguito da Sam Lowes.

Rimangono fuori dai primi dieci Alex Marquez, Francesco Bagnaia e Joan Mir, rispettivamente 16°, 17° e 18°. Al portacolori dello Sky Racing Team rimane comunque la consolazione per essere stato il più veloce nella combinata delle libere. Diciannovesimo Luca Marini, oltre la ventesima piazza Manzi, Fenati e Corsi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti