Tu sei qui

MotoGP, Vinales amareggiato: "Persa l’occasione di giocarmi la vittoria”

Maverick: “Purtroppo nei primi giri ho faticato, ma la Yamaha sta tornando la moto che ho conosciuto a inizio 2017”

MotoGP: Vinales amareggiato: "Persa l’occasione di giocarmi la vittoria”

È uscito allo scoperto nel finale, saltandoli come birilli e arrivando sul gradino più basso del podio a circa mezzo secondo da Valentino Rossi. Una gara dal sapore agrodolce quella del Sachsenring per Maverick Vinales: da un lato c’è infatti la soddisfazione per il risultato, dall’altra non manca il rammarico per le difficoltà incontrate nella prima metà.

Questo terzo posto è un buon risultato – ha detto il pilota spagnolo - soprattutto dopo le difficoltà incontrate un anno qua in Germania. Il fatto è che non mi aspettavo di essere così indietro al via, purtroppo non riesco ancora a sfruttare il potenziale delle gomme nuove come voglio”.

Pneumatici a parte, non manca poi un accenno all’elettronica.

“Insieme alla squadra siamo riusciti a trovare un buon bilanciamento, ma serve appunto migliorare l’elettronica. Al momento sto sfruttando il mio stile di guida per andare oltre le difficoltà, anche se resto convinto di aver perso una buona opportunità per puntare alla vittoria quest’oggi”.

Maverick cerca però di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Diciamo che sto ritrovando la M1 a cui ero abituato all’inizio dello scorso anno, infatti quando ci sono alcuni problemi bastano poche modifiche per trovare le soluzioni più adatte. Purtroppo in gara ho faticato troppo nei primi giri, dove non riuscivo a superare le Ducati, mentre nel finale mi sentivo forte e competitivo come volevo”.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti