Tu sei qui

SBK, SSP: Caricasulo mette tutti in riga, 4° De Rosa

Tra i due italiani si inseriscono Cluzel e Mahias, 5° Cortese seguito da Smith e West, 9° Krummenacher, 12° Badovini

SBK: SSP: Caricasulo mette tutti in riga, 4° De Rosa

Misano è la gara di casa e lui non ha la minima intenzione di tradire le attese. Federico Caricasulo ha iniziato col piede giusto il fine settimana della Riviera, mettendo tutti in riga nel turno inaugurale. Il crono di 1’38”304 gli consegna infatti il riferimento della sessione, mandando un chiaro segnale alla concorrenza.

La tappa tricolore della Supersport è l’occasione per reagire al ritiro di un mese fa a Brno e per quanto visto al mattino l’avvio è senza dubbio incoraggiante. Il portacolori Yamaha rifila 281 millesimi al primo degli inseguitori, ovvero Jules Cluzel, vittima tra l’altro di una scivolata senza conseguenze nei primi minuti. Nei piani alti della classe c’è spazio anche per la R1 di Lucas Mahias, a secco di podi dal round dello scorso marzo in Thailandia. Un digiuno che continua a proseguire e necessità il prima possibile di mettere la parola fine.

Caricasulo a parte, c’è un altro italiano nei primi posti. È il caso di Raffaele De Rosa, autore del quarto crono a circa mezzo secondo dalla vetta (+0.452). Il pilota campano, reduce da ben quattro terzi posti consecutivi, precede Sandro Cortese (+0.655) e Smith (+0.755). Col settimo tempo spicca invece Anthony West, mentre due posizioni più arretrate Randy Krummenacher (+0.897). Un avvio alla rincorsa per lo svizzero, seguito da Bussolotti e Morais. Alle loro spalle Ayrton Badovini, vittima di un problema tecnico con la MV Agusta nei minuti conclusivi del turno.         

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti