Tu sei qui

Aprilia scalda il motore della prossima RSV4

Rumors- Al banco un V4 1100 cc da 220 CV ed Euro 5 "approved". Moto più leggera, telaio rivisto e linee aggiornate, dovrebbe arrivare a metà 2019

News Prodotto: Aprilia scalda il motore della prossima RSV4

Il Leone di Venezia ruggisce ancora più forte. Già lo scorso novembre vi parlavamo di una nuova evoluzione di Aprilia riguardo la super sportiva RSV4, ora trapelano alcune e più precise indiscrezioni su quella che sarà la prossima V4 veneta. 
Si parte dal motore che fonti confermano salire di cubatura vicino ai 1100 cc. La potenza per questa unità, che sta ultimando la fase di collaudi al banco, toccherà un valore che ruota a quota 215-220 CV (l'attuale versione RF arriva a 201 CV), in linea con la concorrenza Ducati Panigale V4. Probabile che, come per la rivale bolognese, anche dalle parti di Noale si punti sulla doppia cilindrata, in linea con i possibili impegni tra le derivate di serie.

Sul fronte della ciclistica avremo un telaio che non dovrebbe discostarsi molto dall'attuale design, salvo modifiche di irrigidimento della struttura per meglio supportare l'aumento di cavalleria. Molta curiosità ruota attorno alle forme di quella che sarà la RSV4 2019. Al momento, al di là di un nostro render che mostriamo in foto d'apertura, è impossibile azzardare ipotesi attendibili, ma certo è che, pur trovandoci davanti ad una delle linee più efficaci (dal punto di vista estetico/funzionale) oggi in circolazione, un aggiornamento è previsto anche in tal senso. E dalle parti di Noale i designer, quando vogliono, riescono sempre a sorprendere. Grazie ad una ottimizzazione di varie componenti sul peso totale si limerà qualcosa, con un dato - non confermato - che parla di circa 5-6 Kg in meno.

Per capirne di più sulle forme della futura RSV4 non sarà probabilmente sufficiente attendere EICMA 2018: la nuova sportiva potrebbe farsi attendere e fare bella mostra di sé a metà 2019 per essere pronta al nuovo corso dettato anche dalla norma Euro5.

Articoli che potrebbero interessarti