Tu sei qui

MotoGP, Biaggi è sicuro: "Marquez vincerà il Mondiale"

L'ex pilota capitolino non ha dubbi: "Lui e la Honda sono in gran forma, ma Lorenzo, Dovizioso e Valentino ci faranno divertire"

MotoGP: Biaggi è sicuro: "Marquez vincerà il Mondiale"

Il Motomondiale sbarca al Montmelò e Max Biaggi ne approfitta per fare il punto della situazione dopo l’ultimo round del Mugello. Il pilota capitolino ha infatti rilasciato un’intervista al blog della Honda HRC, tracciando un bilancio di questa prima parte di stagione e guardando allo stesso tempo all’orizzonte.

Max, che sfida quella del Mugello!

“È stata una gara bellissima ed emozionante! Lorenzo è tornato a dominare nuovamente le gare, dopo un anno di sofferenza. È un pilota di grande talento. Rossi a 39 anni continua a regalare emozioni, mentre Marquez purtroppo è finito a terra, nonostante stesse disputando una grande gara. Per il resto che dire: il Mugello è unico, con una folla fantastica”.

Ti ha sorpreso la caduta di Marquez al GP d’Italia?

“Le alte temperature del Mugello sono state un problema per tutti. Penso che Marc abbia avuto un weekend difficile a causa delle gomme, dato che ha faticato a trovare fiducia. Fortunatamente per lui non ha avuto conseguenze l’incidente, dal momento che in Campionato ha un margine importante”.

Chi porterà a casa il Mondiale?

“Guardando la classifica, penso che Marc vincerà il campionato. Ma ci sono molti cambiamenti da circuito a circuito e non sarà facile vincere. Ora i piloti sono vicini in classifica e mancano ancora molte gare. Mi aspetto grandi cose da Jorge, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi; sarà divertente!"

Che voto daresti al 93 per quanto visto fino ad ora?

“Gli darei un otto. Senza i problemi dell’Argentina avrebbe ancora più punti di vantaggio in classifica. Quest'anno l'abbinamento tra Marc e la Honda RCV è ottimo”.

Chi sembra invece soffrire è Pedrosa.

“Dani è un grande campione. Non si vincono tre titoli mondiali per caso. Sono sicuro che le sue prestazioni diventeranno eccellenti nelle prossime gare”.

Ad attendere ora i piloti c’è la tappa del Montmelò. Cosa dovremo aspettarci?

“Jorge è molto forte a Barcellona. Sono sicuro che sarà una grande gara. Tutti i piloti spagnoli proveranno a vincere sulla loro pista di casa, mentre gli italiani cercheranno di fermarli! Sono molto curioso di vedere i cambiamenti in pista e il grip con il nuovo asfalto”.

Facciamo un salto indietro nel tempo. Anche tu hai guidato una Honda nella classe regina. Cosa ricordi di quell’avventura?

“La prima RCV è stata incredibile, aveva un motore cinque cilindri, a cui abbinava una grande elettronica. Oggi le moto si sono particolarmente evolute sotto questo aspetto, ma la Honda resta ancora quella da battere. È equilibrata e Marc la cavalca meravigliosamente”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti