Tu sei qui

MotoGP, UFFICIALE: Petrucci al fianco di Dovizioso nel 2019

Raggiunto l'accordo con Ducati per il passaggio di Danilo nella squadra ufficiale dopo l'addio di Lorenzo alla Rossa

MotoGP: UFFICIALE: Petrucci al fianco di Dovizioso nel 2019


Ducati Corse annuncia di aver raggiunto un accordo con Danilo Petrucci che vedrà il pilota italiano entrare nel team Ducati nel 2019. Il 27enne di Terni è stato quindi promosso nella squadra ufficiale dopo quattro stagioni in nel Pramac Racing Team e correrà al fianco di Andrea Dovizioso, che è stato recentemente riconfermato per altre due stagioni.

Non c’è bisogno di dire che fare parte del team ufficiale è un sogno che diventa realtà - ha dichiarato Danilo Petrucci - È un grande onore diventare un pilota ufficiale per il Ducati Team, soprattutto per uno come me che ha inziato in Ducati come collaudatore di moto di serie. Prima di tutto vorrei ringraziare Paolo Campinoti e Francesco Guidotti, che mi hanno dato la possibilità quattro anni fa di correre su una Ducati per il Pramac Racing Team. Senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile. Voglio anche ringraziare i dirigenti di Ducati e Ducati Corse, Claudio Domenicali, Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti, che mi hanno apprezzato prima come persona e poi come pilota, non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura nel squadra ufficiale. Ora tutto ciò che voglio fare è finire l'anno tra i primi cinque in classifica e poi iniziare la nuova stagione con il Ducati Team".

Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor Holding, ha aggiunto: "Innanzitutto vorrei ringraziare Jorge Lorenzo per tutti gli sforzi e l'impegno profusi durante il suo periodo come pilota Ducati e in particolare per la sua straordinaria vittoria domenica scorsa al Mugello, che passerà alla storia come uno dei leggendari successi della nostra azienda. Jorge è un grande campione, capace di imprese incredibili, e anche se è triste che abbia impiegato così tanto tempo per trovare il giusto feeling con la nostra moto, continueremo a fare tutto il possibile per metterlo nella condizione di ottenere ulteriori vittorie nei restanti round della stagione e per lottare per il titolo mondiale insieme al suo compagno di squadra Andrea Dovizioso. Desidero dare un caloroso benvenuto a Danilo, che non vediamo l'ora di vedere nei colori del Team Ducati il prossimo anno insieme ad Andrea, e che siamo certi che continuerà la sua rapida ascesa verso successo”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti