Tu sei qui

SBK, STK1000: Reiterberger torna a vincere, 3° Tamburini

Il tedesco vince in solitaria, Scheib regola sul traguardo l'azzurro. 4° Vitali, 6° Sandi davanti a Russo, 11° Ruiu, 13° Salvadori

SBK: STK1000: Reiterberger torna a vincere, 3° Tamburini

La legge di Markus Reiterberger torna a farsi valere. Nessuno infatti è riuscito a mantenere il passo del tedesco, che giro dopo giro ha costruito il vantaggio che gli ha consentito di portare a casa la terza vittoria su quattro gare. “Mi sono sentito molto bene sulla moto, ho trovato il feeling smarrito Imola. Donington mi piace molto e felice di aver conquistato la mia prima vittoria su questa pista”.

La lotta si è consumata soprattutto per il secondo posto, con Maximilian Scheib capace di battere Roberto Tamburini per mezza ruota sul traguardo. “Sono molto felice – spiega Maxi – visto il nostro grande lavoro. Le condizioni della pista erano difficili, ho fatto il massimo e devo ringraziate tutti per questo grande risultato”.

Come detto la terza piazza è andata a Tamburini, che scivola così a meno dieci da Reiterberger in classifica generale. “Non sono partito bene, all’inizio inoltre non ero veloce, mentre sul finale è andata meglio. Ho provato a battere Scheib ma non è andata, speriamo di essere più veloci a Brno”.

Ai piedi del podio troviamo l’Aprilia di Luca Vitali, autore di una buona rimonta ai danni di Federico Sandi e Florian Marino, rispettivamente quinto e sesto. Settimo sul traguardo Riccardo Russo, mentre chiudono la top ten Buehn, Schacht e Vionnet. Gli altri italiani al traguardo sono Ruiu 11° e Salvadori 13°; giornata no per Alessandro Delbianco, a terra durante il primo giro.

LA CRONACA

Allo start Reiterberger tiene la testa davanti a Sandi, Scheib, Delbianco, Tamburini, Marino e Vitali. Nel corso del giro Scheib salta Sandi, mentre al tornantino cade Delbianco.

Terzo giro. Reiterberger rimane al comando con mezzo tre decimi su Scheib, mentre Sandi è più staccato ma deve difendersi dagli attacchi di Tamburini. A due secondi dall’azzurro la coppia Marino – Vitali, 8° Russo, 11° Salvadori

Sesto giro. Continua il braccio di ferro tra Reiterberger e Scheib, con il tedesco che ha ora mezzo secondo di vantaggio. Terzo Sandi che ha preso margine su Tamburini, mentre rimangono insieme Marino e Vitali. Al tornantino Sandi perde il posteriore ma resta in piedi, con Tamburini che lo sfila. 7° Russo, 11° Salvadori davanti a Ruiu.

Nono giro. Reiterberger ha preso il largo su Scheib, così come Tamburini su Sandi. Vitali è riuscito a passare Marino ma deve guardarsi dai suoi attacchi. 7° Russo, 11° Ruiu, 13° Salvadori

Tre giri alla bandiera scacchi. Reiterberger vola verso il successo, mentre Tamburini ha raggiunto Scheib per la seconda piazza. Dietro Vitali ha raggiunto e superato da Sandi, con Marino pronto ad attaccarlo.

Ultimo giro. Vince Reiterberger in solitaria, mentre Scheib regola Tamburini per il secondo posto. quarto Vitali davanti a Marino, Sandi e Russo. 11° Ruiu, 13° Salvadori

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti