Tu sei qui

SBK, Melandri: a Imola voglio essere protagonista

Marco fiducioso dopo i test di Brno: "Abbiamo fatto un grande passo avanti", Davies: "Questo è un posto speciale, ma prepariamoci ad una battaglia"

SBK: Melandri: a Imola voglio essere protagonista

Tutto pronto per la gara di casa. Il team Ducati Aruba prepara il weekend sulle rive del Santerno, a pochi passi dal quartier generale di Borgo Panigale, sulla scia dei test positivi in quel di Brno a fine Aprile. In Repubblica Ceca sia Chaz Davies che Marco Melandri hanno portato in pista alcuni aggiornamenti sia per quello che riguarda la ciclistica che al pacchetto elettronica della Panigale R. L'obiettivo concreto, oltre a quello di preparare al meglio il round ceco, nuovamente nel calendario SBK dopo 5 stagioni, è quello di farsi trovare pronti per una tappa importante come il GP d'Italia che arriva in momento forse già cruciale per il prosieguo della stagione.

Un appuntamento che in passato ha sempre portato bene ai colori Ducati con Chaz Davies, staccato di 30 lunghezze da Jonathan Rea, pronto a cercare di rimettersi in corsa per l'obiettivo finale. "Imola è un posto speciale per me - dichiara Chaz - Siamo stati particolarmente competitivi nelle ultime stagioni, andando anche oltre le nostre stesse aspettative, ed è semplicemente una pista dove siamo stati in grado di trovare un buon ritmo fin da subito".
"Il circuito in sé ha alcune staccate che favoriscono il mio stile di guida -
aggiunge - ed essere circondati dalla gente e dai fan di Ducati, che hanno così tanta passione, dà sempre una motivazione in più. Ma nelle corse non si può dare nulla per scontato, quindi dobbiamo lavorare a testa bassa e prepararci ad una battaglia, come sempre."

Il quinto round stagionale potrebbe consentire a Marco Melandri, che lo scorso anno portò a casa il primo podio su questa pista, di rifarsi sotto nella lotta per il vertice. Attualmente il ravennate occupa la terza posizione in classifica con un ritardo di 44 punti da Rea, ma dopo i test di fine mese scorso le cose promettono di poter andare in modo forse migliore rispetto alle ultime uscite quando si era vista la sua Panigale un po' in difficoltà con il setting: "Sento di arrivare a Imola nel momento giusto, sono molto emozionato ma allo stesso tempo concentrato e pieno di energie." le parole di Melandri, che ha poi aggiunto: "Non ho ancora vinto qui in Superbike, ma ogni anno è una storia a sé e sono convinto che potremo essere protagonisti. Gli ultimi test mi hanno dato molta fiducia, abbiamo fatto un grande passo avanti e capito che cosa ci limitava. Sono più determinato che mai a tornare a giocarmi la vittoria. Tutto è ancora possibile ma non bisogna sprecare le occasioni."

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti