Tu sei qui

MotoGP, Zarco: "Mamola non merita la Hall of Fame"

Johann contrariato: "Randy è senza dubbio una leggenda, ma questo riconoscimento toglie valore ai Mondiali vinti da altri piloti"

MotoGP: Zarco: "Mamola non merita la Hall of Fame"

Randy Mamola entra nella Hall of Fame e nel fine settimana di Austin gli verrà consegnato il celebre riconoscimento. Una notizia che raccoglie il consenso da parte dei piloti presenti in sala stampa, tranne che uno.

Stiamo parlando di Johann Zarco, il quale ha storto il naso a riguardo:  “Lo conosco molto bene dallo scorso anno, ma non lo vedo da parecchio tempo – ha detto il francese - non è giusto che Randy possa diventare una leggenda, perché non ha mai vinto un titolo e questo toglie importanza alla MotoGP. Merita però di essere una leggenda perché ha creato dei momenti indimenticabili – ha ammesso – però allo stesso tempo toglie valore ai titoli vinti da altri piloti”.

Di parere opposto Cal Crutchlow, il quale non dimentica il mitico salvataggio dello statunitense a Misano: “E’ grandioso vedere Randy tra le leggende della MotoGP – ha detto l’alfiere LCR - ho lavorato con lui per diversi anni e sono suo amico. Ho molti ricordi di lui, la sua manovra in quel Gran Premio rimarrà unica”.

Anche Dovizioso spende belle parole per lo statunitense:” Considero Randy una grande persona e sono felice che sia rimasto nell’ambiente del Motomondiale. La notizia di Mamola nella Hall of Fame strappa il sorriso anche da parte di Vinales: “Sono felice – ha sottolineato - ho parlato spesso con lui, inoltre se su Youtube scrivete incidenti in moto il suo nome è tra i primi che compare (scherza)”.  Anche Rins manifesta la propria soddisfazione: “Penso sia un grande momento per Randy – ha detto – qua al COTA abbiamo trascorso diverso tempo insieme ed è stato un piacere”.

Articoli che potrebbero interessarti