Tu sei qui

MotoGP, Ippolito: Marquez va ripreso, Rossi ha esagerato

Il presidente della FIM: "non voglio tornare alla situazione di fine 2015 che non ha fatto bene né allo sport né ai due campioni coinvolti"

MotoGP: Ippolito: Marquez va ripreso, Rossi ha esagerato

Ora che la frittata è fatta, bisogna recuperare in fretta i cocci e cercare di rimetterli al loro posto. Il GP di Argentina rischia di avere grandi ripercussioni sulla MotoGP, perché lo sport torni a riprendere il sopravvento sulle polemiche serve che i suoi protagonisti facciano un passo indietro e ricompongano l’orizzonte spezzato.

Quel che è fatto è fatto, ma dagli errori bisogna imparare e soprattutto prendere le dovute contromisure. Lo sa bene anche Vito Ippolito, Presidente della FIM, per nulla contento dello spettacolo andato in scena a Termas de Rio Hondo.

“Ho letto i giornali e sono furioso - ammette - Non voglio che succeda un’altra volta quello che è accaduto a fine 2015, tutte quelle storie non hanno fatto bene né al nostro sport né a due campioni come Rossi e Marquez”.

Nelle ore successive al GP di Argentina sono state dette tante cose, ma Ippolito si trova d’accordo con le opinioni di Giacomo Agostini.

Ha ragione, Marquez non mira alla gamba dei piloti - dice il presidente - È anche vero che guida in maniera aggressiva, a volte troppo, e per questa va ripreso. Dall’altra parte Valentino ha esagerato nelle sue dichiarazioni, ha un grande seguito e le sue parole sono negative per il nostro sport”.

Ippolito, quindi, tira le orecchie sia a Marquez, per la sua condotta di gara, sia a Rossi, che ha sostenuto che lo spagnolo cerchi apposta il contatto per fare cadere i suoi avversari. Senza dubbio la situazione è sfuggita di mano a tutti, anche nel box Yamaha nel momento in cui Marc è entrato per scusarsi ed è stato respinto da Uccio, senza che Lin Jarvis si inserisse, come sarebbe stato giusto.

Credo che Rossi sia stato male consigliato - osserva Ippolito - In Argentina ha un grandissimo seguito, che si aggiunge agli uomini del suo fan club, è normale che i tifosi vadano sopra le righe. Valentino si è fatto trascinare”.

Il presidente della FIM non aveva in programma la trasferta ad Austin, ma forse cambierà idea. Ezpeleta ha espresso la volontà di parlare con Marquez e Valentino, la presenza di Ippolito sarebbe senza dubbio gradita.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti