Tu sei qui

SBK, 8 Ore Suzuka: c'è anche Anthony West ai blocchi di partenza

L'australiano parteciperà con la Kawasaki di Trick Star, squadra che nel 2009 conquistò il secondo posto alle spalle di Yoshimura

SBK: 8 Ore Suzuka: c'è anche Anthony West ai blocchi di partenza

L’edizione 2018 della 8 Ore di Suzuka sarà davvero imperdibile. Oltre al ritorno di HRC, pronta a soffiare lo scettro a Yamaha, nelle ultime settimane anche Johnny Rea ha deciso di essere ai blocchi di partenza, in sella alla Kawasaki. La notizia della settimana è che tra i big in gara ci sarà pure Anthony West. L’australiano è una veterano della gara di durata e anche in questa occasione ha deciso di non mancare all’appuntamento conclusivo del Sol Levante.

Se un anno fa partecipò con la R1 nella categoria Stock, questa volta lo vedremo in azione con la Kawasaki ZX-10RR del team Trick Star Racing. Una squadra che vanta non poco esperienza nelle gare di durata, a tal punto da aver conseguito il secondo posto nell’edizione 2009 della 8 Ore alle spalle della Suzuki di Yoshimura.

Insomma, West e Trick Star sembrano avere tutte le carte in regola per puntare ai piani alti della classe, anche se la concorrenza sarà agguerrita. Insieme a lui in squadra il francese Erwan Nigon e il giapponese Osamu Deguchi, chiamati a tenere alti i colori della Kawasaki. L’impegno della 8 Ore vedrà l’australiano alle prese con un luglio di fuoco. Già, perché dopo il round di Misano, in programma da venerdì 6 a domenica 8, il pilota partirà alla volta del Giappone per disputare i tradizionali Manufacturer Test. Due settimane dopo invece la gara.   

  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti