Tu sei qui

La "turbo" Katana in arrivo? Dopo il nome Suzuki registra il logo

La futura GSX-700 T è forse destinata a riportare in alto un nome leggendario per gli appassionati ed i fans della casa di Hamamatsu

News Prodotto: La "turbo" Katana in arrivo? Dopo il nome Suzuki registra il logo

Tempo fa vi avevamo parlato dell'arrivo per la fine del 2018 della media cilindrata Suzuki con motore sovralimentato visto con il Concept Recursion presentato nell'ormai lontano 2013. La nuova GSX-700 T (è questo il nome ufficiale) è in dirittura d'arrivo, ma dietro questa novità che con molta probabilità vedremo ai saloni autunnali, si nasconderebbe anche un'operazione stavolta più legata al marketing. A far brillare gli occhi ai molti appassionati e nostalgici sarà il nome Katana appiccicato sulle carene. Questo nome in realtà venne registrato e protetto già nel 2015 (insieme al nome Gamma) e nuovamente quest'anno negli USA, ed ora arriva anche il logo depositato sia per i mercati USA che UE.

Anche se non c'è nulla di ufficiale, questa mossa però porta a pensare che la futura "Turbo" adotterà delle insegne che richiamano la leggendaria GSX- 1100 S che si distinse per l'innovativa linea realizzata nel 1979 dal tedesco Hans Muth, oltre che per le belle prestazioni del suo 4 cilindri in linea. Stavolta l'unità che andrà ad equipaggiare la probabile GSX-700T "Katana" sarà il bicilindrico parallelo dotato di turbocompressore, visto e rivisto più volte in passato, ma che per un po' aveva fatto perdere le sue tracce. 

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti