Tu sei qui

SBK, Honda HRC prepara l'assalto alla 8 Ore di Suzuka

Il Team Factory ha tolto il velo alla CBR 1000RRW che parteciperà all'All Japan Superbike e al round finale del Mondiale Endurance

SBK: Honda HRC prepara l'assalto alla 8 Ore di Suzuka

L’attesa è durata dieci anni, ma finalmente è giunta al termine. Sul tracciato di Suzuka il Team HRC ha tolto il velo alla CBR 1000RRW che parteciperà all’All Japan Superbike e al round finale del Mondiale Endurance, ovvero la 8 Ore di Suzuka. Proprio dall’ottovolante è scattata la rincorsa della squadra Factory, che a partire da questa stagione sarà nuovamente presente in pianta stabile.

La 8 Ore è da sempre l’appuntamento più atteso delle tappe di durata e Honda vuole mettere fine al digiuno di vittorie, in seguito alle recenti affermazioni inanellate da Yamaha a partire dal 2015. Negli ultimi anni la Casa ha sostenuto i team Harc-Pro e FCC TSR, adesso è giunto il momento di tornare a partecipare direttamente. In occasione del round del prossimo 29 luglio, vedremo in azione con la squadra Factory Takumi Takahashi, campione in carica dell’All Japan Superbike.

Il giapponese punta dritto al gradino più alto del podio dopo il quarto posto della scorsa edizione. Al momento è lui l’unico pilota confermato, mentre devono ancora essere annunciati i rispettivi compagni di squadra. Con ogni probabilità tornerà Takaaki Nakagami, reduce da una 8 Ore amara, dal momento che la sua caduta vanificò la prestazione del team HARC-PRO nel 2017. Chi non ci sarà è senza dubbio Jack Miller, che come ben sappiamo si è accasato in Ducati Pramac. Per completare la formazione, Honda è comunque intenzionata a pescare in MotoGP.  Crutchlow è uno dei nomi che si vocifera da tempo, ma il britannico pare poco convinto a partecipare al round di fine luglio. 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti