Tu sei qui

Il 2018 del Team Avintia: dal CEV alla MotoGP

Rabat e Simeon sulle Ducati nella classe regina, in Moto3 Loi con KTM e nel campionato spagnolo c'è anche l'taliano Andrea Cavaliere

MotoGP: Il 2018 del Team Avintia: dal CEV alla MotoGP


Dall’Europea Talent Cup alla MotoGP, passando per il CEV e il Mondiale Moto3, il team Reale Avintia Racing affronta il 2018 con tanta carne al fuoco. La presentazione della nuova stagione è avvenuta oggi a Madrid, l’occasione per presentare le tante novità.

Innanzitutto, c’è una squadra completamente rinnovata nella classe regina con Tito Rabat e il debuttante Xavier Simeon sulla Ducati. Avintia fa anche il suo ingresso in Moto3 dove una KTM sarà affidata a Livio Loi, mentre nella stessa classe, ma nel CEV, ci saranno Vincent e Andrea Pérez e Barry Baltus, oltre all’italiano Andrea Cavaliere. Sempre nel campionato spagnolo, ma in Moto2, a sarà Xavi Cardelus a difendere i colori di Avintia e per il pilota è prevista anche qualche wild card nel Mondiale. Infine Carlos Tatay, Adrian Huertas e Iker Garcia Abella correranno nell’Europea Talent Cup.

Un vero e proprio squadrone, con l’espero Tito Rabat come punta di diamante. “Sono pronto a iniziare il campionato in Qatar il prossimo fine settimana e non vedo l’ora di iniziare - ha detto lo spagnolo - In questa squadra mi sento a casa e dal primo momento ho avuto buone sensazioni sulla mia Ducati GP17”.

Per il belga Simeon sarà un anno di apprendistato: “i test invernali sono andati bene e sono stato in grado di imparare molte cose sulla MotoGP grazie alla mia squadra - le sue parole - Fra pochi giorni saremo in Qatar e inizieremo a fare sul serio. Le cose importanti saranno essere pronti a partire e dare tanto gas”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti