Tu sei qui

Moto2, Moto3: ultima chiamata a Jerez prima del Campionato

Al via oggi la tre giorni di test riservata alla minima cilindrata e alla classe intermedia, attesa per la sfida Marquez-Bagnaia, assente Mir

Moto2: Moto3: ultima chiamata a Jerez prima del Campionato


È l’ultima occasione per affilare le armi prima dell’inizio del Campionato. Moto2 e Moto3 si ritrovano a Jerez per l’appuntamento finale di questa preseason, poi spazio finalmente alle gare. Non manca quindi l’attesa per la tre giorni che ha preso il via stamani, alle ore 10, anche se il meteo tiene tutti sotto scacco, dal momento che è prevista pioggia per oggi e giovedì. Nella minima cilindrata tutti si attendono il confronto a tre tra Jorge Martin, Aron Canet ed Enea Bastianini.

Il pilota romagnolo, che da quest’anno è chiamato a tenere alti i colori Leopard, è pronto a inserirsi nel testa a testa tra i due connazionali, intenzionati a raccogliere l’eredità di un altro spagnolo, ovvero Joan Mir. Tra gli azzurri che seguiremo da vicino c’è poi Fabio Di Giannantonio, che in questo 2018 rincorre il primo successo in Moto3. Non mancano poi le aspettative nei confronti di Nicolò Bulega e del rookie Dennis Foggia, in sella a una KTM chiamata al riscatto dopo le delusioni dell’ultimo Campionato.

E che dire poi di Niccolò Antonelli e Lorenzo Dalla Porta, entrambi ai blocchi di partenza della nuova stagione con la Honda, il primo a difendere i colori della Squadra Corse SIC58, il secondo con Leopard insieme e Bastianini. Tra gli italiani anche Marco Bezzecchi e Andrea Migno, tutti e due con KTM.

Dalla minima cilindrata alla categoria il passo è breve, perché a Jerez assisteremo all’ennesimo confronto tra Alex Marquez e Francesco Bagnaia. Sono loro i favoriti per la vittoria del titolo iridato, senza scordarsi di Miguel Oliveira, in grande crescita nella seconda parte dello scorso Campionato, e Mattia Pasini.

L’Italia sogna quindi di seguire la strada tracciata da Franco Morbidelli, un obiettivo che accomuna Luca Marini, così come Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri. Non scordiamoci poi delle new entry, tra queste Romano Fenati. Non manca infatti l’attesa nei confronti del pilota ascolano, che rinforza la pattuglia tricolore assieme a Stefano Manzi e Andrea Locatelli.

Ricordiamo che alla tre giorni di Jerez non parteciperà Joan Mir. A causa di una caduta dalla moto da cross, che gli è costata la distorsione del braccio destro, l’alfiere Marc VDS è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Lo rivedremo soltanto a Losail per il primo appuntamento della stagione.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti