Tu sei qui

MV Agusta: è l'ora della erede della F4?

Il piano di ristrutturazione ed i capitali russi della famiglia Sardarov consentono di avviare il progetto chiamato F7. Acquisito il 25% da AMG

News Prodotto: MV Agusta: è l'ora della erede della F4?

Qualcosa in MV torna a muoversi, e non si tratta di roba di poco conto. Il recente accordo con la famiglia Sardarov (che detiene il 49% delle quote) avvenuto all'interno di un ampio piano di ristrutturazione finanziaria, ha portato MV Agusta fuori dalle paludi di una crisi, talmente grave, da portare lo storico marchio varesino sull'orlo del 'crack'.
Ora tutto sembra indirizzato sui giusti binari e, grazie anche ai capitali russi, si sta avviando un programma a lungo termine che vedrà MV Agusta realizzare quei modelli che i molti appassionati attendono da tempo. Nei piani del gruppo di Giovanni Castiglioni e della famiglia Sardarov c'è la nuova famiglia di moto a 4 cilindri, e tra le novità potrebbe essere arrivata l'ora della erede della gloriosa F4.

Stando ad alcune voci, il progetto della 4 cilindri sportiva (nome in codice al momento "F7") è in rampa di lancio già da qualche tempo, con le linee della nuova moto pronte a passare dalla carta alla catena di montaggio. Per questo progetto, e per la creazione di una nuova gamma a 4 cilindri,  si è stimato un capitale necessario di circa 25 milioni di euro da stanziare. Pura utopia fino a pochi mesi fa, quando la situazione del gruppo, pur in netto miglioramento, non consentiva però programmi nel medio e lungo periodo su nuovi modelli.
Ora che il vascello MV ha spiegato le vele verso lidi migliori, il programma può partire e, come già annunciato dalla stessa Casa, la famiglia della 4 cilindri è pronta a fare bella mostra di sè già dal prossimo anno. 

Intanto una nota da Varese avvisa del closing finanziario che porta il gruppo Catiglioni- Sardarov a controllare ora il 100% del pacchetto MV, concludendo dunque la partnership finanziaria con Mercedes-AMG che deteneva il 25% di quote e capitali di MV Agusta s.p.a.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti