Tu sei qui

Suzuki: il 2018 sarà l'anno della GSX 700 T... come Turbo

RUMORS- Trova sempre più conferma l'arrivo della nuova media dotata di compressore. Nei piani anche una sportiva GSX-R 300

News Prodotto: Suzuki: il 2018 sarà l'anno della GSX 700 T... come Turbo

Tanta carne al fuoco per Suzuki. Il recente EICMA aveva lasciato un po' di amaro in bocca ai tanti fan del marchio di Hamamatsu che, al di là della cafè racer SV650X e nuove livree per le moto 2018, era parso un po' appannato.

Ma il prossimo appuntamento di fine stagione (o forse anche prima) potrebbe regalare qualche soddisfazione in più. Stando a voci sempre più insistenti che rimbalzano dal Giappone, Suzuki starebbe preparando un 2018 (in ottica 2019) davvero succoso ed interessante.

FINALMENTE TURBO- La novità più eclatante arriva sul fronte delle medie cilindrate: da tempo si parla della media cilindrata con motore sovralimentato Recursion e per un po' se ne erano perse le tracce. Invece a quanto pare siamo finalmente ad un punto di svolta su questo fronte. La GSX 700 T (è questo il nome ufficiale) è in dirittura d'arrivo. La T starebbe ad indicare il sistema di sovralimentazione visto già sul concept dotato di motore bicilindrico parallelo, e presentato nell'ormai lontano 2013 al Tokyo MotorShow.

In una nostra intervista a Takeshi Fukudome, Chief Engineer Motorcycle di Hamamatsu, fatta lo scorso anno proprio ad EICMA non era stato escluso l'arrivo in tempi brevi della "Turbo". Come lui stesso aveva dichiarato nel 2016 il progetto Recursion "Non è stato accantonato, lo sviluppo prosegue e presto potrebbero esserci novità" . E la novità è ormai dietro l'angolo.

NOVITA' 300 - Dopo il lancio della GSX-250 R sta ora aprendosi un nuovo scenario anche da questo punto di vista. Il mercato delle "piccole medie" sta prendendo sempre più piede, soprattutto sulla piazza asiatica che ormai è un mercato sempre più attento ai prodotti di stampo sportivo, oltre ai tradizionali mezzi utilitari. L'arrivo di un sportiva da 300cc consentirebbe l'ingresso nella categoria SSP300, un banco di prova e promozionale sempre più allettante e che, dall'altro capo del mondo, gode di un apprezzamento decisamente maggiore rispetto alla platea del Vecchio Continente. Una GSX-R 300, dall'impronta più racing rispetto all'attuale 250 rientra dunque nei piani prossimi di Hamamatsu, anche se al momento non è da escludere che questa novità resti confinata ai mercati asiatici, come già visto per la sportiva Honda CBR 300RR.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti