Tu sei qui

Moto2, Test Jerez: Bagnaia mette nel mirino Alex Marquez

I TEMPI ALLE 16 - Solo 8 millesimi separano i due rivali, 5° Marini, 9° Corsi, Mir stupisce col 13° crono, 21° Fenati, in Moto3 comanda Canet

Moto2: Test Jerez: Bagnaia mette nel mirino Alex Marquez

La temperatura si alza e allora si può iniziare a spingere sull’acceleratore a Jerez, dove si sta disputando la prima giornata di test riservata ai team di Moto3 e Moto2. Quando sulla pista spagnola le lancette segnano le 16, Alex Marquez guarda tutti dall’alto con il crono di 1’42”166. In mattinata l’alfiere Marc VDS ha preferito non rischiare, mentre nel pomeriggio è sceso in pista col coltello tra i denti, prendendo il comando della sessione.

Una sfida sul filo di lana quella tra il numero 73, prossimo a provare la Honda MotGP,  e Pecco Bagnaia, separato di soli otto millesimi dalla vetta. Chi non riesce a migliorarsi è Miguel Oliveira (+0.148), il più veloce di tutti allo scoccare delle 13. Il portoghese scende quindi in terza piazza seguito da Isaac Vinales (+0.442) e Luca Marini, quest’ultimo al debutto con i colori dello Sky Racing Team VR46 (+0.689). Il pesarese ha abbassato la propria prestazione di un decimo e mezzo, ma non è bastato per risalire la classifica.

Nel pomeriggio di Jerez compie un passo avanti Simone Corsi (+0.891). Alla prima apparizione con Tasca, il romano sale in nona posizione alle spalle di Sam Lowes e Fabio Quartararo, mentre Mattia Pasini esce dalla top ten, rimanendo fermo sull’1’43”378. Il suo compagno di squadra, Andrea Locatelli, rimane agganciato a ridosso dei primi quindici, mentre Baldassarri e Manzi sono rispettivamente 18° e 19°.

Per quanto riguarda i rookie, stupisce Joan Mir (+1.370). È solo il primo giorno, ma il campione in carica della Moto 3 è riuscito a risalire fino alla tredicesima piazza, a soli quattro decimi dalla top ten. Anche Romano Fenati sta spingendo sull’acceleratore, a tal punto che il distacco dalla vetta è sceso sotto i due secondi (+1.810). L’ascolano è ventunesimo seguito da Bo Bendsneyder e Hector Barbera.

In Moto3 Aron Canet rimane sempre al comando con il tempo di 1’46”570 davanti a Tony Arbolino. Alle ore 18 si spengono i motori di questa prima giornata di test.    

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti