Tu sei qui

MotoGP, Zarco: "Ho il passo per puntare alla vittoria"

"Nei primi giri devo essere davanti. La M1 2017 poco competitiva? Non credo, Rossi e Vinales sono davanti a me in Campionato"

MotoGP: Zarco: "Ho il passo per puntare alla vittoria"

L’occasione è troppo ghiotta e Johann Zarco non ha la minima intenzione di farsela sfuggire. Il francese scatterà domani dalla prima fila al fianco di Marquez e sogna in grande. Nella sua mente l’obiettivo è puntare dritto alla vittoria.

Sto cercando di imparare sempre di più dopo ogni turno e sono felice del risultato – ha esordito l’alfiere Tech3 – non ho nulla da perdere e domani scenderò in pista dando il massimo come ho sempre fatto”.

Non è l’unico però che punta al gradino più alto del podio.

“Iannone ha dimostrato di essere molto veloce, così come Lorenzo – ha analizzato - forse Marquez questa volta sarà più sulla difensiva, io rimango fiducioso perché penso di avere il passo gara per puntare alla vittoria”.

Zarco ha le idee ben chiare riguardo come comportarsi al via.

Lorenzo è sempre molto competitivo, sa bene come affrontare la prima curva – ha analizzato - non devo quindi permettermi di perdere troppe posizioni. Il meglio sarebbe essere primo o secondo”.

A Valencia si chiude la stagione e le mente è rivolta al 2018.

Ho grande fiducia del materiale che mi fornirà Yamaha – ha sottolineato Zarco - lunedì parlerò con la squadra, in seguito vedrò cosa fare per migliorare in vista del 2018, decidendo come lavorare son la M1”.

Di sicuro la Yamaha versione 2017 non è all’altezza di Ducati e Honda.

Se ci fosse qualcosa di sbagliato nella moto, Rossi e Vinales non sarebbero davanti a me in classifica – ha analizzato – non penso che la M1 sia poco competitiva come dicono in molti. Ho fiducia nel lavoro dei giapponesi, dal momento che non commettono errori"”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti