Tu sei qui

SBK, SS, Jerez: pole di Federico Caricasulo

Il pilota Yamaha davanti a tutti per la prima volta in stagione, seguono Cluzel e Morais. Mahias cade e scatterà dalla seconda fila con il 5° tempo

SBK: SS, Jerez: pole di Federico Caricasulo

Partenza al palo per Federico Caricasulo. Il pilota Yamaha scatterà domani per la gara dalla prima casella, cosa che non gli riusciva dalla gara di Misano del 2016. Con li crono di 1'43.948, Federico ha beffato Jules Cluzel per una manciata di millesimi: sono 0.049 quelli che separano la Honda CBR600RR del francese dalla R6 del leader di classifica. Terzo a chiudere la seconda fila troviamo un'altra Yamaha, ma del Team Kallio. E' quella di  Sheridan Morais che accusa un gap di  0.356. Turno al di sotto delle aspettative quello di Lucas Mahias. Il francese leader del Mondiale è incappato in una caduta alla curva Pons (la seconda del weekend dopo quella in FP2) e scatterà dalla seconda fila, con il quinto tempo dietro Pj Jacobsen. Nonostante questo inconveniente il transalpino ha una buona chance di vincere il titolo domani, mancando il suo rivale principale in questa stagione, Kenan Sofuoglu, operato recentemente al bacino. Sesto tempo per Anthony West che sul tracciato andaluso sostituisce Kyle Ride sulla Kawasaki del Team Puccetti.

A scalare troviamo un tris di piloti italiani rappresentati da Michael Canducci, Lorenzo Zanetti e Christian Gamarino, con il finlandese Niki Tuuli, vincitore a Magny Cours a chiudere la top ten con il decimo tempo.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti