Tu sei qui

Moto2, Nakagami domina anche la FP2, 3° Bagnaia, 7° Morbidelli

Sessione condizionata da numerose cadute con bandiera rossa esposta, 2° Aegerter, 4° Marquez, 8° Locatelli, 13° Pasini

Moto2: Nakagami domina anche la FP2, 3° Bagnaia, 7° Morbidelli

Non sembrano esserci rivali di fronte a questo Takaaki Nakagami. Anche nel secondo turno di libere, il pilota giapponese fa la voce grossa, mettendo tutti in riga con il tempo di 1’33”310. Nessuno sembra in grado di avvicinarsi al pilota asiatico, dal momento che Dominique Aegerter, primo degli inseguitori, accusa oltre sette decimi di gap dalla vetta (+0.710).

In terza posizione brilla invece Pecco Bagnaia, a conferma delle qualità espresse in questa stagione dal pilota piemontese. L’alfiere del team Sky precede Alex Marquez di soli tre millesimi, mentre settimo crono per Franco Morbidelli (+1.026) a un secondo dalla prestazione di Nakagami.

La seconda sessione della classe intermedia ha visto un improvviso abbassamento delle temperature rispetto a quella della MotoGP, tanto che non sono mancate le cadute. A terra sono finiti Mackenzie, Corsi, Marini, Luthi, Simeon, Baldassarri e Pasini giusto per citare alcuni nomi. Inevitabile la decisione di esporre la bandiera rossa per alcuni minuti.  

Baldassarri è stato trasportato in clinica mobile per accertamenti, mentre Luthi è riuscito a tornare in pista nel finale archiviando la sessione con l’undicesimo tempo alle spalle dei Sandro Cortese.

Per quanto riguardi gli italiani, oltre a Bagnaia e Morbidelli, nelle prime dieci posizioni troviamo anche Andrea Locatelli, ottavo alle spalle del romano di Tavullia. Tredicesimo Pasini, diciottesimo Baldassarri, in fondo al gruppo Manzi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti