Tu sei qui

Moto2, FP1: Nakagami domina, Pasini insegue

Il giapponese rifila quasi sette decimi all'italiano ed otto ad Oliveira. 4° Morbidelli, 7° Corsi, 9° Baldassarri

Moto2: FP1: Nakagami domina, Pasini insegue

In Moto2 la lotta per la leadership in campionato resta aperta ed il nuovo terreno di sfida, ovvero Philip Island, promette spettacolo. Uno dei motivi per crederlo è la presenza di tanti piloti veloci ed in grado di insidiare le prime posizioni, come ad esempio Takaaki Nakagami. Il giapponese infatti è il più veloce delle FP1 australiane grazie al crono di 1’33”313.

Una dimostrazione di forza quella del giapponese, che rifila quasi sette decimi a Mattia Pasini, secondo, ed otto a Miguel Oliveira che occupa la terza piazza. Alle spalle del portoghese ecco Franco Morbidelli, veloce ma più volte a rischio caduta, segno di quanto il leader di campionato stia spingendo. Il numero 21 condivide il proprio crono con Aegerter, che si classifica però quinto davanti a Luthi, a circa nove decimi dalla vetta e vicino dunque a Morbidelli.

Alle sue spalle troviamo Simone Corsi, seguito dal vincitore di Motegi Marquez e da Lorenzo Baldassarri, primo pilota ad incassare un secondo dalla vetta in una classifica molto corta dalla seconda piazza in poi. Restando sugli italiani, Pecco Bagnaia è 13°, Andrea Locatelli 23° con una scivolata, al pari di Luca Marini (27°) che precede Stefano Manzi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti