Tu sei qui

MotoGP, Marquez: ho lottato con la moto per tutta la gara

"Non mi aspettavo di faticare e ho dovuto rischiare, 16 punti di vantaggio sono importanti. Valentino? il suo talento ha fatto la differenza"

MotoGP: Marquez: ho lottato con la moto per tutta la gara

Quattro vittorie in 6 gare, un secondo posto e uno zero solo per un guasto tecnico: il risultato sono 16 punti di vantaggio su Dovizioso, che in un campionato che fino a qui si è combattuto sui dettagli è un bottino pesante. Marquez era atteso ad Aragon e ancora una volta non ha sbagliato un colpo.

Sì, ma ho dovuto prendermi tanti rischi perché non mi aspettavo di faticare così tanto su questa pista - spiega - La verità è che ho dovuto lottare con la moto per tutta la gara, dopo i primi giri mi è quasi venuta la tentazione di fermarmi al box per capire cosa stesse succedendo. Non pensavo di faticare così tanto”.

Qualche sbavatura l’ha commessa, come quando è arrivato lungo cercando di passare Valentino, ma la sua superiorità dall’esterno è sembrata schiacciante.

Fidatevi, non so se fosse colpa della gomma dura all’anteriore, ma nelle curve a destra non potevo spingere. Continuavo a rischiare di cadere - continua - Quando ho raggiungo Lorenzo ho pensato solo che dovevo spingere, sapevo che c’era il campionato in ballo ma ero nella gara di casa”.

Marquez non è tipo che si tira indietro quando c’è da azzardare e anche oggi è stato così.

Ero partito per vincere, non per salire semplicemente sul podio, e quello è stato il mio obiettivo - afferma - Ora ho 16 punti di vantaggio in campionato, che non sono molti ma sono importanti. A parte questo, mancano ancora 4 gare alla fine e potrà succedere di tutto”.

Difficile però non attaccargli l’etichetta di favorito.

Dalla gara di Barcellona in poi sono riuscito a essere competitivo, infatti sono salito sempre sul podio, a parte Silverstone - dove si era rotto il motore - Non devo fare altro che continuare su questa strada: da una parte non puoi permetterti errori ma dall’altra devi anche sapere rischiare, come ho fatto oggi. Sapevo che sarebbe stata una pista in cui Dovizioso avrebbe potuto faticare”.

L’ultimo commento è sulla gara di Valentino.

Era già incredibile che fosse in pista e riuscisse a correre, ma addirittura è arrivato ad appena mezzo secondo da Vinales. Non è ancora guarito dall’infortunio, ma il suo talento ha fatto la differenza” ha riconosciuto.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti