Tu sei qui

SBK, Portimao: ultimo test ufficiale, in pista anche Davide Giugliano

Alle ore 9 locali le derivate hanno accesso nuovamente i motori, presenti tutti i top team con il laziale sulla Honda di Stefan Bradl

SBK: Portimao: ultimo test ufficiale, in pista anche Davide Giugliano

Non c’è nemmeno il tempo di lasciarsi alle spalle il fine settimana di Portimao, che i motori delle derivate sono tornati nuovamente ad accendersi. Stamani, alle ore 9 locali, le 10 in Italia, si è alzato il sipario sull’ultimo test ufficiale 2017 della Superbike.

All’appello hanno risposto presente tutti i team. Kawasaki vede impegnata il solo Johnny Rea, a causa dell’assenza per infortunio di Tom Sykes, mentre non mancano le novità di giornata. Tra queste troviamo il turco Razgatlioglu, reduce dal trionfo di ieri nella Stock1000. L’alfiere Puccetti sogna di chiudere in bellezza l’attuale Campionato prima di spiccare il volo nella top class nel 2018.

In sella alla Honda c’è invece Davide Giugliano, che ritrova la Firebalde SP2 dopo il round dello scorso agosto al Lausitzring. È lui l’unico pilota in pista per il team Ten Kate con il romano che utilizza la moto di Stefan Bradl. Il capitolino lo rivedremo poi impegnato nei round di Magny Cours e Losail.

Regolarmente in pista anche Ducati e Aprilia, così come le Yamaha di Lowes e van der Mark, con l’olandese che poi volerà ad Aragon per sostituire Valentino Rossi sulla M1 in occasione dell’ultima gara europea prima del trittico di ottobre. Un appuntamento a cui il numero 60 arriverà con il morale alto in seguito al podio conquistato ieri in Gara 2.

In casa BMW saranno impegnati in questo ultimo test ufficiale Jordi Torres e Michel Fabrizio, col pilota laziale che sostituisce Raffaele De Rosa. Alle 18 locali la conclusione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti