Tu sei qui

SBK, Rea: Campionato? Possiamo chiudere già a Magny Cours

Johnny si gode un weekend perfetto a Portimao e fa i complimenti ad Ana Carrasco: "E' stata davvero impressionante"

SBK: Rea: Campionato? Possiamo chiudere già a Magny Cours

Weekend da incorniciare per Jonathan Rea. La doppietta di Portimao e la conseguente defezione di Tom Sykes peer infortunio e di Chaz Davies caduto in Gara 2, hanno portato a 120 i punti di vantaggio sul secondo. Con 150 punti ancora da assegnare, i giochi potrebbero chiudersi già a Magny Cours nell'ultimo weekend di settembre: "Il vantaggio in campionato è ormai enorme e possiamo andare a Magny Cours pensando di potercela fare già in Francia... se riusciamo ad essere perfetti nel weekend". Avversari permettendo ovviamente. 

Rea poi analizza la sua Gara 2, dominata, come  Gara 1, praticamente dall'inizio alla fine: "Oggi mi sentivo davvero a posto con la moto. Alla partenza - spiega -  una volta passato al comando sono riuscito a spingere e fare il mio ritmo, nonostante per circa sette otto giri avvertissi un leggero calo di potenza ". "Comunque mi sentivo tranquillo, perchè il mio distacco non diminuiva. poi quando Chaz è caduto ho tirato un ulteriore sospiro di sollievo".

Oggi è stata una giornata speciale per la casa di Akashi: una Ninja è salita sul gradino più alto del podio in tutte le categorie, un trionfo per la Kawasaki. Ma Jonathan ci tiene a fare i complimenti ad Ana Carrasco, vittoriosa in SSP300 con la piccola Ninja 300: " Mi sono congratulato personalmente con tutti oggi, ma quello che mi ha impressionato di più - confessa- è stata la vittoria Ana Carrasco. Nel box sembrava di essere ad una partita di calcio: esultavamo ad ogni suo sorpasso. Con tutto il Team KRT eravamo sotto al podio ad applaudire." ha quindi concluso.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti