Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: la miglior gara da quando corro con la Ducati

"Andrea oggi è stato straordinario. Aiutarlo per il Mondiale? Ne parleremo più avanti, io prima voglio vincere" 

MotoGP: Lorenzo: la miglior gara da quando corro con la Ducati

Avete letto bene: “E’ stata la migliore gara da quando corro in Ducati”. Jorge Lorenzo preferisce non badare al quinto posto di Silverstone come metodo di giudizio, bensì concentrarsi sui progressi compiuti nel fine settimana, in particolare il ritmo gara. Al traguardo lo spagnolo ha infatti accusato tre secondi dal compagno, un distacco che gli regala fiducia.

La posizione finale non sarà straordinaria – ha ammesso il maiorchino - però penso di aver compiuto una grande progressione, riducendo il gap dal vincitore. Non pensavo di mantenere questo ritmo in gara – ha svelato - dato che ieri ero un secondo più lento, mentre oggi sono riuscito a perdere pochi decimi, risultando a tratti il più veloce”.

La sua gara è stata segnata nelle prime battute, quando ha perso contatto con il gruppetto formato da Marquez, Dovizioso, Crutchlow e Vinales.

“Purtroppo nei primi giri ho faticato a tenere il passo dei piloti che mi precedevano  - ha ricordato – forse sono stato troppo conservativo, di conseguenza è diventato impossibile colmare quel distacco. Per me la gara di Silverstone rimane la più bella da quando corro con la Ducati – ha sottolineato - perché ho dimostrato di essere veloce su una pista dove ho sofferto inizialmente con le gomme”.

Lorenzo si congratula poi con il compagno per la vittoria e guarda già alla prossima gara.  

 “Dovi è stato straordinario, è competitivo su ogni circuito, ma ha anche grande esperienza. Non è semplice adattarsi subito alla Ducati – ha ricordato - serve del tempo, però adesso posso dire che è diventata più semplice e in futuro sarà ancora meglio. La prossima gara è Misano e proverò a lottare per il podio visti i risultati del test”.

A Silverstone Dovizioso si è preso la vetta del Mondiale. Ci si chiede allora se Jorge proverà ad aiutare o meno il forlivese a realizzare il suo sogno.  

“Non abbiamo parlato di questo – ha spiegato il 99 -  dato che ci sono ancora tante gare, però penso che in futuro dovremo valutare la cosa. Di sicuro se c’è la possibilità di vincere ci proverò ”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti