Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: Marquez e Rossi sono stati incredibili

"Pensavo che il mio tempo bastasse per la prima fila. Domani sarà una gara dura, molto fisica, e devo migliorare il passo"

MotoGP: Lorenzo: Marquez e Rossi sono stati incredibili

Non è filato tutto liscio nel sabato di Lorenzo, che nelle FP4 si è anche improvvisato maratoneta dopo essere stato lasciato a piedi dalla sua Ducati. Se ieri aveva finito la benzina, oggi è stato un problema elettrico a fermarlo lungo al circuito.

Ho dovuto correre per tornare ai box, per fortuna Simon mi ha dato un passaggio in scooter fino ai box. Lì sono uscito con la gomma morbida e ho fatto il miglior tempo ma non ero contento, ve lo assicuro “ scherza il maiorchino.

In qualifica è poi riuscito ad agguantare un seconda fila, 5° tempo, che però non riesce a soddisfarlo a pieno.

Pensavo di essere più veloce alla prima uscita - ammette -, nella seconda ho migliorato e credevo che il mio tempo bastasse per la prima fila ma così non è stato. In qualifica sono stato tutti molto veloci, ma soprattutto Marquez e Rossi hanno segnato dei tempi incredibili”.

Questo non significa che Lorenzo sia di umore nero.

Il 5° posto è un buon risultato su una pista in cui la Ducati fatica - sottolinea - Il team ha lavorato bene, abbiamo risolto il problema delle vibrazioni sulle buche, ma so che dobbiamo ancora progredire per quanto riguarda il passo di gara”.

La consistenza è ancora un problema per Jorge, che anche in Austria era stato esplosivo nelle prima parte di gara per poi calare il ritmo.

Sono contento della mia guida e del lavoro che sta facendo la squadra, ma sono consapevole che dovremo trovare qualcosa di più nel warm up - dice - Ci aspetterà una gara dura, molto fisica e con tanti piloti capaci di tenere un passo veloce”.

Lorenzo, unico fra i piloti Ducati, ha deciso di continuare a usare la nuova carena. Il punto debole di questa soluzione è che limita la velocità massima, infatti Jorge in qualifica perdeva 8 Km/h sul dritto rispetto al compagno di squadra.

So di questo problema, ma mi consente di avere più carico all’anteriore e alla fine dei conti il bilancio per me è positivo” afferma.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti