Tu sei qui

SBK, Caricasulo: il peggior incidente in 13 anni di gare

Il pilota Yamaha rassicura gli appassionati "Solo qualche botta, casco e tuta hanno fatto la differenza,  mi rifarò alla grande a Portimao"

SBK: Caricasulo: il peggior incidente in 13 anni di gare

Share


Tutto è bene quel che finisce bene. Una giornata nera quella del Lausitzring per Federico Caricasulo, finito a terra e travolto dalla R6 di Mahias a due giri dalla fine. Sulla pista tedesca si sono vissuti attimi di paura, dal momento che il romagnolo è rimasto a terra esanime.

Per fortuna il peggio è stato scongiurato. Al centro medico al pilota della Yamaha sono state diagnosticate contusioni multiple. In serata, è lo stesso Caricasulo a rassicurare i propri tifosi: “Grazie di cuore a tutti quelli che mi hanno scritto e si sono preoccupati per me oggi – ha scritto il pilota - credo sia stato il mio incidente più brutto di sempre in 13 anni di gare, e sono stato fortunatissimo a cavarmela con qualche botta e un trauma cranico. Non ringrazierò mai abbastanza Alpinestars e Nolangroup per mettermi sempre a disposizione il top e sicuramente è stato ciò che oggi ha fatto la differenza – ha aggiunto - senza di loro sarebbe potuta andare molto peggio”.

Nella sua mente c’è già la prossima gara: “Chiaramente mi dispiace tantissimo per la squadra che ha svolto un lavoro incredibile, oggi avevamo tutto per vincere e fin lì l'abbiamo dimostrato. Ci rifaremo alla grande a Portimao!!! Grazie ancora a tutti quelli che oggi mi sono stati vicino!”   

Share

Articoli che potrebbero interessarti