Tu sei qui

SBK, Rea: questa volta avrò più fiducia al Lausitzring

L'alfiere Kawasaki: "Le buche non mi preoccupano, sarò pronto", Sykes: "Che strano correre il giorno del mio compleanno"

SBK: Rea: questa volta avrò più fiducia al Lausitzring

Cinquantanove, un numero che Johnny Rea ha impresso bene in mente, ovvero il vantaggio nei confronti di Tom Sykes, primo degli inseguitori in campionato. In Germania il nordirlandese è pronto a dare il via alla volata finale per il titolo, forte di una prima parte di stagione da protagonista.

Il test di tre settimane, disputato al Lausitzring, l’ha visto come sempre imprendibile: “Sono molto emozionato di tornare a correre dopo la pausa estiva – ha commentato – l’ultima volta che sono sceso in pista mi sono sentito più fiducioso rispetto allo scorso anno”.

Il tracciato tedesco presenta però diverse insiedie, ma l’alfiere Kawasaki sa già come comportarsi: “Siamo riusciti a trovare un buon compromesso con il nostro assetto e mi sento bene in vista del nostro fine settimana – ha aggiunto - durante la pausa mi sono preparato per la prossima fase del campionato. L’obiettivo è lavorare nella stessa direzione in cui abbiamo fatto finora”.

Vietato sottovalutare poi Tom Sykes, che sogna di ritrovare il gradino più alto del podio in seguito a un digiuno che dura da Misano: “Torniamo in pista dopo una bella pausa estiva – ha detto il 66 - abbiamo svolto un test in Germania riscontrando importanti informazioni. L’anno scorso non eravamo pronti al 100% - ha ricordo – adesso invece è l’opposto”

Ci sono infatti diversi aspetti incoraggianti: “Il mio ritmo di tre settimane fa era buono – ha ricordato - adesso abbiamo solo bisogno di concentrarci e migliorare un po’ le cose. La pausa estiva non è stata molto lunga – ha concluso - sarà strano correre ad agosto e anche nel fine settimana del mio compleanno”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti