Tu sei qui

SBK, CIV: ottava meraviglia per Pirro

Il pilota pugliese fa doppietta emulando Nepa in Moto3. Bussolotti, Bernardi, Patacca e Bartalesi gli altri vincitori del round 

SBK: CIV: ottava meraviglia per Pirro

Anche l’ottavo round del CIV 2017 è passato agli archivi, tra conferme e sorprese. Al cospetto di tanti “esperti del settore” come Fabio Di Giannantonio, Enea Bastianini ed Jordi Torres, Michele Pirro e Stefano Nepa hanno conquistato la seconda vittoria in due giorni in Superbike ed in Moto3, mentre nelle altre categorie vi sono stati dei cambi di testimone rispetto ai risultati del sabato. In Supersport infatti a trionfare è stato Marco Bussolotti, in Supersport300 Luca Bernardi ed in Premoto3 Matteo Patacca e Lorenzo Bartalesi.

MOTO3 – Stefano Nepa ha davvero fatto ciò che ha voluto in questo weekend, conquistando anche la gara domenicale fuggendo sin dai primi passaggi. Per il pilota impegnato del CEV vi è anche una soddisfazione in più, ovvero l’aver firmato il nuovo record della pista in 1’43”972. Alle sue spalle si è piazzato come ieri Kevin Zannoni, abile nel rimontare e superare a suon di giri veloci Anthony Groppi del team Gresini, giunto terzo al traguardo. Alle spalle dei primi tre si è consumata una vera e propria bagarre per la quarta posizione, che ha visto trionfare il pilota del Max racing team Alessandro Delbianco, che ha preceduto Ieraci, Spinelli, Fusco e Pizzoli. Finale Sfortunato per Sintoni e Carraro, presenti anche loro nella lotta finale, ma caduti nelle ultime tornate. La classifica generale vede ora Zannoni in testa con 127 p. seguito da Spinelli a 119

SUPERBIKE – Sempre e solo Michele Pirro. Sono otto su otto dopo la vittoria di oggi per il pilota pugliese che, dopo essere rinvenuto su Lorenzo Zanetti, scattato forte ma poi costretto al secondo ritiro in due giorni per noie tecniche, ha amministrato il proprio vantaggio sugli inseguitori centrando l’ennesimo successo. Sul podio insieme al 51 Alessandro Andreozzi e Matteo Ferrari, vecchia conoscenza del Mondiale Moto3, che ha messo le proprio ruote davanti a quelle dell’Aprilia di Matteo Baiocco. Nella classifica di campionato svetta ovviamente Michele Pirro con 200 punti (punteggio pieno), mentre Zanetti resta secondo a 109.

SUPERSPORT – La pole di ieri aveva fatto intravedere la velocità di Marco Bussolotti, che oggi è riuscito anche a confermarsi in gara. Il pilota del team Gas ha compiuto una poderosa rimonta sul compagno di team Lorenzo Gabellini, finito poi a terra (11° sul traguardo) proprio in seguito ad un contatto con il vincitore. Grande lotta per la seconda piazza, conquistata dal pilota MV Ilario Dionisi, mentre Nicola Morrentino ha chiuso il podio davanti a Davide Stirpe. In classifica generale Dionisi è ancora leader con 144, davanti a Bussolotti con 120 e Morrentino con 119

SUPERSPORT300 – Esattamente come ieri, nella SS300 le emozioni ed anche un po’ gli spaventi non sono mancati. A passare per primo sotto la bandiera a scacchi è stato Omar Bonoli, fuori classifica in quanto in pista con una KTM in fase di sviluppo per il 2018. La vittoria è andata quindi a Luca Bernardi che rafforza così la sua leadership di classifica. La gara è stata interrotta una prima volta per una bandiera rossa esposta a causa della caduta di alcuni piloti; dopo il secondo start corsa è ripresa sulla distanza di 5 giri, salvo poi essere interrotta di nuovo per un’altra bandiera rossa esposta per una scivolata che ha coinvolto più piloti. La classifica, aggiornata al giro precedente la 2° bandiera rossa, ha decretato quindi la vittoria di Bernardi, con Kevin Sabatucci, sostituto della sfortunatissimo Simone Mazzola, secondo alle sue spalle. Terza posizione per il pilota Kawasaki Marco Carusi. La classifica generale vede come detto Bernardi in vetta con 140 punti, seguito da Carusi a 101.

PREMOTO3 – Gara combattuta anche in Premoto3. Nella 125 il vincitore è stato Matteo Patacca del team Sic58, che grazie ad un allungo sul finale ha battuto Nikolas Marfurt e Matteo Boncinelli. Corsa complicata per il leader Bertelle, scivolato ma comunque settimo al traguardo. In classifica quest’ultimo resta in vetta con 174 punti contro i 121 di Patacca e Marfurt. Nella 250 successo per Lorenzo Bartalesi, pilota impegnato anche nella rookies cup, davanti a Thomas Brianti e Pasquale Alfano. In classifica di Campionato Brianti è leader con 131 punti seguito da Bartolini con 110. 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti