Tu sei qui

MotoGP, Vendita Ducati: adesso spunta anche il nome di Benetton

Fra le società interessate all'acquisto la Holding della famiglia veneta che lanciò Melandri in 125 nel '98 e '99  

MotoGP: Vendita Ducati: adesso spunta anche il nome di Benetton

Si sta alzando un polverone attorno alla vendita della Ducati. Mentre infatti Harley-Davidson sembrava in dirittura d'arrivo e si vociferava di un interesse di KTM, Bloomberg riporta  che anche la famiglia italiana Benetton è tra i due investitori che hanno espresso interesse per l'acquisto della Ducati Motor Holding SpA di Volkswagen AG. A riferirlo è stata una fonte interna che non vuole essere citata.

La holding Edizione Srl dei Benetton, le cui attività includono autostrade e la gestione aeroportuale Atlantia SpA, sono disposti ad associarsi a società di private equity in una fase successiva.

Anche Investindustrial SpA di Andrea Bonomi, che ha venduto Ducati alla casa automobilistica tedesca nel 2012 per 860 milioni di euro, Advent International Corp. e PAI Partners SAS hanno espresso interesse all'acquisto del costruttore italiano.

Le espressioni di interesse di acquisto dovevano arrivare entro il 19 luglio scorso. Rappresentanti di Benetton, Investindustrial, Advent e PAI hanno rifiutato di commentare, così come la Volkswagen. Il costruttore sta cercando più di 1,5 miliardi di euro dalla vendita.

Volkswagen sta prendendo in considerazione la vendita come parte di una revisione delle attività che è iniziata l'anno scorso per le operazioni che non si inseriscono nella sua strategia di vetture e camion. La divisione lusso Audi di VW, che possiede Ducati, ha assunto Evercore Partners Inc. per essere consigliata sulle opzioni strategiche.

I Benetton stanno rinnovando la loro quota di 12 miliardi di euro nella holding e cercano acquisizioni dopo aver aumentato il loro accumulo di cassa a 1,6 miliardi di euro con la vendita di una quota di maggioranza nella società  di vendita aeroportuale World Duty Free nel 2015.

Mentre valutano l’offerta per Ducati, i Benetton supportano i 16,3 miliardi di offerta di Atlantia per acquistare il concorrente spagnolo Abertis SA per creare il più grande operatore di pedaggio autostradale del mondo.

La holding di Benetton Edizione Srl sta cercando anche partner per le imprese che vanno dalla catena di abbigliamento omonima della famiglia alla sua catena di ristorazione autostradale Autogrill SpA.

Il clan ha assunto l'ex Amministratore Delegato di Telecom Marco Patuano come nuovo CEO di Edizione Srl lo scorso anno per progettare una nuova strategia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti