Tu sei qui

SBK, 8 Ore Suzuka: Honda ancora davanti nei test... ma con Aegerter

Lo svizzero precede la Suzuki di Yoshimura, mentre terza la Yamaha Factory seguita dalla Kawasaki di Haslam, 19° Canepa

SBK: 8 Ore Suzuka: Honda ancora davanti nei test... ma con Aegerter

La pioggia ha guastato in parte la seconda giornata di Official Test a Suzuka. Nonostante il maltempo, nel pomeriggio l’acqua ha concesso una tregua e i piloti hanno potuto rincorrere il cronometro. Ancora una volta Honda è riuscita a confermare la propria superiorità all’ottovolante, strappando il riferimento di fine turno con il tempo di 2’07”700. La Fireblade che svetta non è però quella del team HARC-PRO, bensì di FCC TSR con Dominque Aergerter protagonista insieme a i compagni De Puniet e Stefan Bradl.

I colleghi Takahashi, Nakagami e Miller devo invece accontentarsi del quinto crono a mezzo secondo dalla vetta (2’08”150). In seconda piazza si porta nuovamente la Suzuki di Yoshimura (+0.254), che incassa poco di due decimi con Guintoli, Brooks e il collaudatore Tsuda, mentre terza la Yamaha Factory (+0.339), reduce dai trionfi delle ultime due edizioni alla 8 Ore.

Nelle prime posizioni, col quarto tempo, anche la Kawasaki del Team Green di Leon Haslam. Insomma, i big sono tutti davanti, mentre rincorrono i protagonisti del Mondiale Endurace. GMT94 con Canepa non riesce infatti ad andare oltre il diciannovesimo crono (2’11”202), tre posizioni più arretrata Suzuki SERT (2’11”824) attuale leader del Campionato. In pista quest’oggi anche Raffaele De Rosa in sella alla BMW del Team Motorrad39. Per il campano si tratta dell’esordio assoluto in questa specialità. Giovedì l’ultimo giorno di test.  

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti