Tu sei qui

MotoGP, Sachsenring: sette volte Marquez, ma Pedrosa insidia il record

Il 93 è il più vincente di sempre in Germania, un solo successo divide però Dani dall'eguagliare il compagno di squadra

MotoGP: Sachsenring: sette volte Marquez, ma Pedrosa insidia il record

Quando si pensa al Sachsenring, non si può pensare a Marc Marquez. Da sette anni il pilota spagnolo della Honda è sempre salito sul gradino più alto del podio del Gran Premio di Germania e anche in questa occasione non vorrà certo rinunciarci. Sette trionfi consecutivi (di cui uno in 125cc, 2 in Moto e 4 in MotoGP) tanto da essere l’uomo dei record in terra tedesca.

Alle sue spalle, nella classifica dei più vincenti al Sachsenring, compare Dani Pedrosa, per sei volte sul gradino più alto del podio ( due in 250 e quattro in MotoGP). Il 26 cercherà di eguagliare nel fine settimana il record del compagno, rimediando al deludente round di Assen.

Ecco alcuni dei numeri del GP di Germania.

- Il primo Gran Premio in Germania fu il Gran Prix della Germania Ovest che si corse nel 1952 sulla pista di Solitude, in 500cc vinse l’irlandese Reg Armstrong

- Al Sachsenring si gareggiò per la prima volta nel 1961 con il GP della Germania Est. E, dopo l’Unificazione, il primo evento sulla pista sassone, il GP di Germania, fu nel 1998.

- Dopo la vittoria ad Assen e un eventuale successo tedesco, Valentino Rossi potrebbe fare doppietta. Un simile risultato manca dal 2009, quando il Dottore si impose a Catalunya e Olanda. In questo caso il pilota Yamaha potrebbe succedere a Les Graham come pilota più anziano a vincere due gare di fila. L’inglese lo fece nel 1952 con il GP di Monza e del Motjuich all’età di 41 anni e 21 giorni.

- Il Sachsenring è l’unico tracciato del calendario dove Honda vince ininterrottamente da sette stagioni.

- Dopo il TT di Assen, ottavo GP della stagione, Andrea Dovizioso comanda la classifica iridata con 115 punti. È il punteggio più basso accumulato nelle prime otto gare della stagione del 1993. In quel caso era Kenny Roberts ad essere primo con 125 punti.

- Marquez non parte dalla pole del GP delle Americhe, sono cinque gare di fila, ed è la prima volta che questo accade da quando è nella categoria regina.

- Sempre a punti nelle prime sette prove stagionali, il rookie Jonas Folger non è riuscito a mantenere questa media in Olanda e, dal 1995, nessun pilota ha chiuso a punti le prime otto prove stagionali.

- Solo undici lunghezze iridate dividono i primi quattro corridori in classifica generale. Non succedeva dal 1998 con Mick Doohan, Max Biaggi, Alex Criville e Carlos Checa però in 29 punti.

- Danilo Petrucci, pilota satellite Ducati, è salito due volte sul podio nelle ultime tre gare. Record che apparteneva a Toni Elias nel 2008.

- Andrea Dovizioso ha vinto al Mugello e a Montmeló, Valentino Rossi ha colto il successo ad Assen. Due piloti italiani che hanno fatto loro tre gare di fila non si vedevano dal 2009 con gli stessi: Rossi vinse in Germania e a Brno mentre Dovizioso in Inghilterra. L’ultima volta che tre GP di seguito sono stati vinti da un pilota non spagnolo risale al 2011 con Casey Stoner, sul gradino più alto del podio a Laguna Seca, Brno e Indianapolis.

- Con la vittoria di Rossi ad Assen ci sono già cinque vincitori diversi nelle prime otto gare, non succedeva dal 2006.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti