Tu sei qui

MotoGP, Rossi scavalca Bayliss ed è il pilota più longevo vincente

Nella storia del Motomondiale il record appartiene a Fergus Anderson, trionfatore in Spagna nel 1953 a 44 anni e 237 giorni

MotoGP: Rossi scavalca Bayliss ed è il pilota più longevo vincente

Non poteva desiderare di più ad Assen Valentino Rossi. Al Dutch il 46 è salito per la decima volta sul gradino più alto del podio del GP d’Olanda, mettendo in cassaforte la 115^ vittoria in carriera. Con il successo della scorsa settimana, il Dottore diventa il pilota più longevo di sempre a vincere un Gran Premio in MotoGP, all’età di 38 anni e 129 giorni, scavalcando Troy Bayliss (37 anni e 213 giorni).

Nella speciale classifica del Motomondiale occupa però il settimo posto, perché il più longevo a vincere un GP rimane ancora oggi Fergus Anderson, trionfatore nel 1953 a Montjuich nella 500 in sella alla Moto Guzzi, all’età di 44 anni e 273 giorni.

Tornando al presente, il 46 della Yamaha tornerà in pista nel fine settimana in Germania con l’obiettivo di confermare il trionfo della scorsa domenica in Olanda. Rossi insegue una doppietta che manca dal 2009, quando vinse di seguito Catalunya e Assen.    

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti