Tu sei qui

MotoGP, Zarco: "La mia M1 ha tutto per stare sul podio anche al Mugello"

Folger: "Questa volta dovrò cercare di essere competitivo fin da subito senza aspettare"

MotoGP: Zarco: "La mia M1 ha tutto per stare sul podio anche al Mugello"

È una delle rivelazioni di questo inizio di stagione e non ha la minima intenzione di fermarsi. Johann Zarco, dopo il podio di Le Mans, sogna di confermarsi anche al Mugello. La pista toscana non rispecchia il layout di quella transalpina, ma poco importa, perché l’alfiere Tech3 è fiducioso: “Arrivo a questa gara con grandi motivazioni, ma sarà fondamentale tenere i piedi ben ancorati a terra, perché ho ancora tanto da imparare – ha commentato – il Mugello è molto diverso rispetto a Le Mans, c’è una sola frenata impegnativa, mentre il resto è molto guidato, sarà quindi interessante vedere quanto sarò competitivo”.

Lui però ha le idee ben chiare: “Questa pista mi ha piace e sogno un altro podio – ha avvisato – la Yamaha ha tutto il potenziale per arrivare a questo obbiettivo e sarebbe grandioso per la squadra”. Insomma Zarco vuole continuare a stupire, non da meno il suo compagno Jonas Folger.

Il tedesco è pronto a voltare pagina dopo l’ultimo GP: “Purtroppo, a Le Mans, la prestazione in qualifica del sabato ha condizionato la gara della domenica – ha ricordato – al Mugello dovrò quindi cercare di essere competitivo fin da subito, sono molto determinato e non vedo l’ora di scendere in pista”.

Folger confida nella sua M1: “Credo che il tracciato si adatti bene alla nostra Yamaha – ha concluso – sono carico e allo stesso tempo fiducioso per questo fine settimana”

Articoli che potrebbero interessarti