Tu sei qui

MotoGP, Il Mugello ricorda Nicky Hayden

Nel fine settimana verranno esposte tutte le MotoGP con cui lo statunitense ha corso oltre alle due Superbike

MotoGP: Il Mugello ricorda Nicky Hayden

La scomparsa di Nicky Hayden ha lasciato un gran vuoto nel mondo del motociclismo. Sabato scorso, a Donington, la Superbike ha voluto ricordarlo con un minuto di silenzio un’ora prima del via di Gara1. C’era la sua Honda Fireblade SP2, il suo casco, attorno una folla commossa tra piloti, team, addetti ai lavori e numerosi appassionati.

Le iniziative in memoria del 69 non sono però finite qua. Già, perché Nicky Hayden ha lasciato un’immagine indelebile anche nel Motomondiale. Impossibile scordarsi il titolo vinto nel 2006 a Valencia. Adesso che il Mondiale sbarca al Mugello, Dorna ha deciso che per l’occasione verranno esposte tutte le moto utilizzate in MotoGP dallo statunitense.

Lo ricordiamo infatti in sella alla Honda,ma anche alla Ducati fino ad arrivare al team satellite Aspar, prima di spiccare il volo nelle derivate a fine 2015. Oltre alle MotoGP, saranno presenti anche le CBR1000RR SP Fireblade e la CBR1000RR SP2 Fireblade di ultima evoluzione con cui il pilota statunitense ha disputato le due stagioni in Superbike.

Ma c’è anche dell’altro: Nicky è stato un protagonista anche nel Flat-track nel quale ha mosso i primi passi agonistici. Per questo motivo sembra che a Laguna Sera, in occasione dell’ottavo round della SBK, sarà onorato in un modo tipicamente americano: un compagno farà un giro di pista, al contrario, portando il suo numero ed una bandiera a scacchi.

Nessuno dimenticherà mai Hayden e ci piacerebbe che a lui fosse intitolato anche un premio, destinato a durare nel tempo, relativo al fair-play.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti