Tu sei qui

SBK, STK1000: Tamburini svetta davanti a Rinaldi

I due romagnoli di Yamaha e Ducati comandano il venerdì di Assen davanti a De Boer. Quarto Faccani, tredicesimo Sandi

SBK: STK1000: Tamburini svetta davanti a Rinaldi

Seconda tappa stagionale per la Stock1000, che approda ad Assen dopo la vittoria di Rinaldi in quel di Aragon. La prima sessione, quella mattutina, è stata caratterizzata dalla pioggia, mentre nella seconda i piloti hanno potuto usufruire del tracciato asciutto, in modo da poter abbassare i propri tempi e prendere maggiore confidenza con il TT.

A svettare al termine della giornata è Roberto Tamburini, che porta in vetta la sua Yamaha ufficiale grazie al crono di 1’38”103, con il quale distanzia di un solo decimo Michael Rinaldi, seguito a sua volta dall’olandese De Boer, che completa un’ipotetica prima fila a 246 millesimi da Tamburini. Quarta piazza per Marco Faccani e la sua BMW (+0.372), che precede l’altro alfiere Yamaha Florian Marino e Mykhalchyk. Settimo è il francese del team Pedercini Jeremy Guarnoni, seguito da Fritz, Mike Jones e Razgatlioglu, che chiude i migliori dieci.

In tredicesima posizione troviamo un altro dei tanti italiani presenti, ovvero Federico Sandi, che precede Puffe e la Suzuki di Kevin Calia. Luca Vitali e la sua Aprilia occupano la 18° piazza, precedendo un lungo trenino di connazionali formato in ordine da D’Annunzio, Cecchini, Marconi, Nocco e Sanchioni, piazzatosi in 23° posizione. Gli altri italiani sono: Andrea Tucci 25°, Kevin Manfredi 27°, Emanuele Pusceddu 29°, Alex Bernardi 33° davanti a Marco Sbaiz, penultimo davanti a Cudeville. 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti