Tu sei qui

MotoGP, Aboliti i punti di penalità sulla licenza

Lo ha deciso la Grand Prix Commission. Aumentato a 6 il numero di meccanici per pilota in pit lane durante le qualifiche

MotoGP: Aboliti i punti di penalità sulla licenza

La Grand Prix Commission si è riunita in Qatar, in occasione del primo GP della stagione. La commissione è formata da Carmelo Ezpeleta per Dorna, Paul Duparc per FIM, Hervé Poncharal per IRTA e Takanao Tsubouchi per MSMA. Alla riunione di Losail erano inoltre presenti il presidente della Federazione Internazionale Vito Ippolito e il Director of Technology del campionato Corrado Cecchinelli.

Ecco cosa è stato deciso, tutte le norme hanno effetto immediato.

ELIMINATI I PUNTI DI PENALITÀ - Il meccanismo per cui, a ogni infrazione, i piloti venivano multati con un numero variabile di punti sulla licenza è stato eliminato. La motivazione? Gli Steward, che hanno il compito di decidere le punizioni, hanno molti altri strumenti per penalizzare i piloti e i punti non servono più.

La domanda sorge spontanea: non era così anche prima della loro introduzione? Il mistero rimane…

Inoltre si è chiarito che la decisione presa dagli Steward in seguito a un appello è quella finale e non possono essere presentati ulteriori appelli.

TITANIO BANDITO IN MOTO3 E MOTO2 - Il divieto di usare materiali pregiati nelle due classi minori era già in vigore, ma è stato deciso di dare un ulteriore stretta. Da ora in poi non si potrà usare il titanio per l’intero telaio, il forcellone, le sospensioni, i manubri e i perni di forcellone e cerchi.

PIÙ MECCANICI PER LE QUALIFICHE - In MotoGP, era stato annunciato che durante i turni di qualifica (Q1 e Q2) e in caso di gara flag-to-flag ogni pilota non poteva avere più di 4 meccanici in pit lane, con l’obbligo per tutti di indossare un casco. La regola non è cambiata in caso di gara flag-to-flag, mentre nei turni di qualifiche, in seguito a una richiesta delle squadre, il numero di meccanici è stato aumentato a 6 (il casco rimane obbligatorio).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti