Tu sei qui

MotoGP, Vinales: "Ho un buon passo, anche Rossi sarà davanti"

Le dichiarazioni di Vinales, Iannone, Marquez, Morbidelli e Martin nella conferenza stampa del sabato di Losail

MotoGP: Vinales: "Ho un buon passo, anche Rossi sarà davanti"

La combinata delle tre sessioni di libere ha consegnato a Maverick Vinales la prima pole del nuovo anno, senza che quest’ultimo la ottenesse sul campo. Il sabato di Losail va quindi in archivio tra tanti punti interrogativi e una certezza: lo spagnolo della Yamaha partirà domani dalla prima casella: “È stata una giornata strana per essere in Qatar – ha commentato Maverick – durante questa settimana sono riuscito a sentirmi bene fin dalle libere, inoltre ho un buon passo gara. Ovviamente  dovrò affrontare  warmup con la giusta confidenza, sperando nel meteo”.

L’iberico si è anche soffermato sulla decisione di cancellare il programma odierno: “Era difficile scendere in pista, dato che la situazione era molto complicata – ha aggiunto –  posso capire che ad alcuni piloti dispiaccia questa scelta. Personalmente mi resta un pizzico di delusione, perché non ho provato la moto con il set-up da gara”.

Vinales mostra comunque fiducia:  “Domani ci sarà da fare qualche piccola modifica rispetto ai test a causa del grip – ha avvertito - dovrò spingere fin dall’inizio, perché ci saranno tanti piloti a dare battaglia come Marquez e Dovi”. Fondamentale diventa per Vinales la partenza: “I primi giri saranno i più complicati – ha commentato – sono convinto che anche Valentino e  Iannone prenderanno parte alla bagarre per rimanere davanti”.

Al suo fianco The Maniac è consapevole di avere una grande occasione da sfruttare: “E’ importante essere in prima fila – ha commentato - non potevo sperare di meglio. In gara dovremo cercare di avvicinarci, sfruttando il warmup di domani”. Mentre sulla cancellazione del programma odierno: “Oggi la sicurezza era fondamentale – ha commentato - il tracciato era molto pericoloso”. Per quanto riguarda la gara non sono pochi i punti interrogativi, nonostante il passo avanti di ieri: “Nelle libere ho lavorato bene, riuscendo a trovare confidenza nell’anteriore – ha analizzato -penso si avere una buona possibilità con le gomme soft. Sul passo gara non so ancora a che livello sarò, dato che ci sono diversi aspetti da considerare come il grip. Qualora dovesse aiutare, potremmo avere buone chance”.

Nella sala stampa di Losail non manca Marc Marquez. Interrogato sul fatto di aver cancellato il programma odierno, il 93 è stato chiaro: “Credo sia la decisione giusta – ha detto - il sabato è sempre dedicato alla preparazione della gara. Purtroppo non si può fare nulla col meteo, la pista era pericolosa”. Per lo spagnolo si prospetta una gara tutta alla rincorsa:” Essere in terza casella non è il massimo, però la prima fila rimane un buon punto partenza. Di sicuro il podio sarà un ottimo risultato – ha aggiunto - lavoreremo per quello”. Mentre sul grip: “ Non so se cambierà o meno, rimarrà certamente difficile”.

Nel confronto con Vinales, l’alfiere Honda sembra soffrire qualcosa: “Ho qualche dubbio in più rispetto a Maverick – ha ammesso -  però ieri mi sono sentito bene. Vinales ha un passo migliore in confronto agli altri piloti, ma a me interessa finire sul podio”.

In Qatar festeggia la prima pole Franco Morbidelli. C’è un pizzico di amarezza nel suo volto: “Sarebbe stato bello girare conquistarla sul campo – ha dichiarato il portacolori Marc VDS -  penso che domenica il tracciato si asciugherà. Per il warmup rimarrà forse sporco, ma non per la gara”. Dall’altra parte del tavolo Jorge Martin, che domani pomeriggio scatterà davanti a tutti: “Oggi è stata una giornata semplice – ha ironizzato - sono soddisfatto del rendimento con gomme usate, ma dovremo trovare il miglior setting”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti