Tu sei qui

MotoGP, A Phillip Island Hayden sulla Honda di Pedrosa

Dani ha lasciato l'ospedale: "domani una visita per sapere quando tornerò in moto". Marquez: "bello correre senza pressione"

A Phillip Island Hayden sulla Honda di Pedrosa

E’ da 8 anni che Nicky Hayden non sale sulla Honda ufficiale in MotoGP, dalla fine del 2008 quando la abbandonò per la Ducati. A Phillip Island l’americano riproverà nuovamente l’emozione di portare quei colori perché sarà lui a sostituire l’infortunato Dani Pedrosa.

Per Nicky sarà la seconda volta in questa stagione alla guida di una MotoGP, dopo avere rimpiazzato ad Aragon Jack Miller.

Prima di tutto voglio fare il mio bocca in lupo a Dani, sono sicuro che tornerà più forte di prima come ha sempre fatto - ha dichiarato Kentucky Kid - Per me sarà un lavoro da pazzi ma è una grande occasione, tornerò nel mio vecchio ‘dream team’ 10 anni dopo avere vinto il titolo con loro. Correre a Phillip Island con una Honda ufficiale è abbastanza emozionante per me, anche solo il pensarci. Sono molto grato per questa opportunità e per la fiducia che hanno in me. Devo ringraziare anche il mio team attuale in SBK, tutti hanno lavorato su ogni dettaglio per renderlo possibile”.

Pedrosa ha lasciato la sua moto in buone mani, ma per ora la preoccupazione principale è rimettersi in forma dopo l’operazione alla clavicola.

“I giorni dopo l’intervento ho sentito un forte dolore, ma ora sta andando un po’ meglio - Dani racconta la sua convalescenza  - Ho lasciato l’ospedale e domani avrò una visita di controllo che mi chiarirà le idee sui tempo di recupero e su quando potrò tornare in moto”.

Hayden si troverà nello stesso box del freschissimo campione del mondo Marc Marquez. Lo spagnolo non ha avuto molto tempo per festeggiare.

E’ fantastico arrivare a Phillip Island senza pressione, su una pista che è tra le mie preferite - afferma - Uno dei maggiori problemi sarà il meteo, solitamente fa freddo e c’è molto vento. Cercherò di vincere altre gare prima della fine dell’anno anche perché ci sono ancora i titoli costruttori e squadre in palio”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti