Tu sei qui

MotoGP, Niente più gestacci: multe in arrivo per gli sguaiati!

Dopo l'alterco Rossi-Espargarò. Crutchlow: "Secondo me sono il sale delle corse. Rischierò la bancarotta"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Gli spoiler? Bannati. Se superi la linea rossa all'uscita di curva ti tolgo il tempo!
Aspettavamo con ansia l'ultima decisione inutile della FIM ed è arrivata, sotto forma di una mail indirizzata a tutti i piloti: dal Gran Premio di Aragon sono vietati i gestacci, pena una pena pecuniaria.

Sembra che tutto sia partito dall'alterco fra Valentino Rossi e Aleix Espargarò a Misano: una incomprensione fra i due condita da un 'vaffa' (avranno letto il labiale da sotto il casco?) di Aleix e da un 'dito medio' di Rossi.

"Non ci è più permesso fare gestacci - ha rivelato Cal Crutchlow e con il suo solito humour ha aggiunto - rischierò di finire in bancarotta!"

Secondo Cal è una brutta decisione.
"Aggiunge sale alle corse. Mi sono divertito da pazzi quando Casey Stoner dette un colpo sulla testa a Randy De Puniet a Le Mans. E Fenati che ha tirato un calcio ad un avversario spegnendoli la moto quando erano fermi? Non c'è nulla di male in questi comportamenti. Anzi sono propri del nostro sport".

Crutchlow ha poi continuato a spiegare l'enorme vantaggio della visibilità del motociclista rispetto, ad esempio, al pilota di F.1, nascosto nell'abitacolo.

"Il motivo per cui i fan guardano le corse in moto è perché vogliono vedere i migliori piloti del mondo sulle migliori moto comportarsi da esseri umani. Se lo togli trasformi tutti in robot e togli temperamento alle corse".

In effetti pensate all'alterco fra Rossi e Biaggi a Suzuka nel 2001: Max allargò il gomito per proteggersi dal sorpasso di Vale all'ingresso del rettilineo, il pesarese replicò poi superandolo alla fine del rettilineo. Quel passaggio non fu niente di eccezionale, a renderlo mitico fu il dito medio di Rossi alzato al cielo!

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti