Tu sei qui

Jason Bourne: una Husqvarna nel film di spionaggio

Una 501s allestita da moto della polizia protagonista con Matt Damon

Iscriviti al nostro canale YouTube

Jason Bourne, un nome, un programma. Il primo film, del 2002, The Bourne Identy, fu un successo con 214 milioni di dollari di incasso, grazie anche all'attore protagonista, Matt Damon. Damon interpreta un ex agente segreto della CIA e... non è un segreto che in un film di spionaggio ci siano scene di azione al limite dell'inverosimile. Azione significa inseguimenti e quando ci sono degli inseguimenti, spesso e volentieri ci sono delle moto. Questo mese è dunque uscito nelle sale il quinto film della serie, Jason Bourne e ovviamente, l'azione non manca!

Dal regista Paul Greengrass (sono suoi anche il secondo ed il terzo episodio), arriva una scena al cardiopalmo. Girata nel centro di Atene, Bourne guida al limite una Husqvarna 501s da enduro trasformata in supermotard inseguito dal "cattivo" di turno su Volkswagen Golf. La moto, "rubata" ad un poliziotto, è chiaramente modificata con borse laterali rigide, lampeggianti e scritte della polizia. Il protagonista ci fa di tutto, dalle scalinate a passaggi al limite della fisica. Ve lo diciamo, la moto non finisce... bene... ma tutto è realistico e ben realizzato. Ancora una volta, le due ruote sono protagoniste del cinema!

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti