Moto3, Misano: Bastianini è pronto alla battaglia

WUP- Il pilota del team Gresini precede Navarro e Binder, 5° Locatelli 6° Bulega. In Moto2 Nakagami torna in cima, 8° posto per Baldassarri

Share


Enea Bastianini apre le danze in vista del Gp di San Marino. Il pilota del team Gresini svetta nel warm up mettendo in riga Jorge Navarro e Brad Binder e lanciando un deciso segnale per la corsa dimostrando che in assetto gara è pronto a recitare un ruolo da favorito per la vittoria. Per lui un crono di 1.42"688. 

In coda all'italiano troviamo Jorge Navarro, ieri sfortunto in qualifica -conclusa con una scivolata- che chiude con un distacco di 0.292 decimi, seguito a ruota da Brad Binder (+0.362).

Dietro il quarto posto di Aron Canet (+0.599) sbuca la sagoma di Andrea Locatelli (+0.683) che chiude con il quinto tempo sopravanzando Nicolò Bulega, sesto, a 0.699 decimi da Bastianini. Settimo ed ottavo sono il ceco Kornfeil ed il giapponese Ono, mentre gli ultimi due gradini della top ten sono occupati rispettivamente da Niccolo Antonelli (+0.818) e dall'italo belga Livio Loi.

In Moto2 è ancora Takaaki Nakagami a far sentire la sua voce. Il giapponese, veloce nei turni di prove libere, ha perso poi per una manciata (+0.073) di millesimi la pole a favore di Zarco. Nel warm up di stamane rimette le cose a posto mostrandosi un osso duro per la gara di oggi. Per lui un tempo di 1.37"749. 

Il francese termina in scia staccato di 0.078 millesimi, mentre alle spalle dei due, con un distacco di 0.195 decimi, troviamo Jonas Folger. Quarto e quinto crono per un sempre più in palla Alex Rins e per Sandro Cortese, mentre a seguire troviamo Alex Marquez e Sam Lowes che precedono Lorenzo Baldassarri (+0.685). Thomas Luthi e Marcel Schrotter chiudono la classifica dei primi dieci. 

 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti