Moto3, Brno: dalla pioggia sbuca McPhee

WUP- L'inglese è il migliore sul bagnato davanti a Canet ed Antonelli. Folger su Kent in Moto2, con Marini e Corsi in nona e decima posizione

Share


Temuta, attesa, alla fina arrivata. La pioggia cala copiosa sull'asfalto di Brno e questo scombussola un po' i piani dei protagonisti della categoria cadetta. Tutti in pista a sfruttare il massimo dei giri disponibili nell'ultima rifinitura prima del GP per fare il punto sul setting da bagnato. A mettere le ruote davanti a tutti nella sessione è stato lo scozzese John Mc Phee che con la sua Peugeot del team Saxoprint mette in riga un esercito di Honda, con quella dello spagnolo Aron Canet a guidare il trenino.

McPhee chiude con il tempo di 2.22"759, facendo meglio del francese di 0.474 decimi. Dopo i due bisogna contare oltre un secondo di cronometro per vedere l'italiano Niccolò Antonelli (retrocesso in griglia dal 7° al 10° posto), che chiude il warm-up staccato di 1.272 secondi. Al quarto posto troviamo il "mago del bagnato": il malese Khairul Pawi (+1.490) entra di diritto nel ruolo di grande favorito per la gara di oggi. 

Alle sue spalle si piazza Jorge Navarro, seguito da Fabio Di Giannantonio e Adam Norrodin. Chi oggi dovrà rivedere i suoi piani di vittoria è Brad Binder. Il poleman chiude in ottava casella con un gap di 2.309 secondi. Nona e decima posizione infine per Jorge Martin e Nicolò Bulega (+2.698). A ridosso della top ten troviamo Enea Bastianini (+2.715), 11esimo, con Francesco Bagnaia (+3.361) 13esimo.

MOTO 2 - E' Jonas Folger a guardare tutti dall'alto nel warm-up della categoria intermedia, con la pioggia caduta anche in questa occasione. Per lui un tempo di 2.17"297, poco più di un decimo meglio di Danny Kent che chiude  con un gap di +0.110. Terza posizione per Sandro Cortese che precede il malese Hafizh Syahrin. Italiani attardati al momento con il migliore, Luca Marini, in nona posizione a precedere Simone Corsi che conclude decimo. Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassarri sono rispettivamente 14esimo e 15esimo. Solo 23esimo Mattia Pasini.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti