SBK, Donington, FP1: apre Sykes, Giugliano subito in scia

Il pilota Ducati sigla il secondo tempo in una classifica sotto le insegne dei piloti inglesi. Rea terzo davanti a Davies, Lowes e Camier con la MV

Share


La prima sessione di prove sul tracciato di Donington Park si apre subito con Tom Sykes in cima alla lista dei tempi. Il pilota Kawasaki parte subito deciso e conferma il buon feeling con il tracciato di casa. Per lui migliore riferimento al momento con il crono di 1.28"554. In un turno in cui gli inglesi, più che mai, fanno da padroni, ci pensa Davide Giugliano a rovinare la festa dei sudditi di Sua MAestà piazzando il "tricolore" al secondo posto, staccato di 0.204 decimi dalla ZX-10R del rivale.

Davide si mostrato veloce per tutto questo primo turno di prove  libere e dopo la prova di orgoglio mostrata in Malesia, punta a confermare i suoi progressi anche in Inghilterra. Dietro di lui troviamo Jonathan Rea che per il momento ferma le lancette del cronometro con un distacco dal compagno di squadra Sykes di 0.239 decimi. Johnny precede l'altro ducatista Chaz Davies che paga poco meno di un decimo dal rivale nella corsa al titolo.

Quinto tempo per Alex Lowes e la sua Yamaha, ed a chiudere un quintetto inglese in cima alla lista dei tempi, troviaamo un bravo Leon Camier che porta la sua MV Agusta in sesta posizione, con un tempo di 1.29"221.

Settima è la Kawasaki del team Go Eleven di Romàn Ramos, mentre a scalare troviamo Nicky Hayden con la Honda, davanti al nostro Lorenzo Savadori che è bravo a piazzarsi in top ten con il tempo di  1.29"724. La Ducati di Xavi Forès chiude la classifica delle prime dieci posizioni.

Alex De Angelis con la seconda Aprilia del team Iodaracing è 11esimo, mentre Luca Scassa termine in 14esima posizione. Da segnalare la Caduta per Anthony West, scivolata alla Meebourne, ma per fortuna senza conseguenze.

 

 

Articoli che potrebbero interessarti