Moto3, FP1: Navarro piega Bulega e Fenati

Miglior tempo per lo spagnolo, 5° Antonelli, 10° Binder

Share


Le Mans è uno di quegli appuntamenti dove il meteo gioca da sempre un ruolo da protagonista. Questa volta però brilla il sole sul tracciato francese, che ospita il quinto round del motomondiale. In pista, invece, ci pensa Jorge Navarro a illuminare la FP1 del mattino, siglando il miglior tempo grazie al crono di 1’43”959, unico a scendere sotto il muro dell’1’44. Alle sue spalle però la concorrenza è agguerrita, perché Nicolà Bulega dimostra subito di essere veloce sul tracciato francese. Nonostante sia necessario prendere la giusta confidenza, l’alfiere dello Sky Racing Team VR46 accusa poco più di un decimo dalla vetta (+0.166), precedendo il compagno di squadra, Romano Fenati (+0.223).

Dietro di loro Livio Loi (+0.466) comanda il gruppo degli inseguitori, braccato da Niccolò Antonelli a soli 17 millesimi. L’alfiere Ongetta punta al riscatto, dopo il deludente weekend di due settimane fa a Jerez. Nelle prime dieci posizioni sorprende con il sesto tempo Canet (+0.603), seguito da Kornfeil e Ohno. Partenza a rilento invece per il vincitore del Gran Premio di Spagna, ovvero Brad Binder (+1.025). Il sudafricano ha archiviato la mattinata col decimo crono, accusando ben un secondo dalla vetta.     

Tra i protagonisti del recente appuntamento iberico anche Pecco Bagnaia (+1.350), sul podio in quell'occasione insieme al connazionale Bulega. Il piemontese della Mahindra ha voluto iniziare evitando rischi, accontentandosi del sedicesimo tempo davanti a Masbou e Migno.  A ridosso della ventesima piazza gli altri alfiere della pattuglia tricolore, con Di Giannantonio (+1.811) che precede Locatelli (+1.851) in 22^ posizione. Ventottesimo Valtulini, chiudono il gruppo Petrarca e Spiranelli.

Da registrare l’assenza di Enea Bastianini. In seguito all’infortunio rimediato nell’ultima settimane, l’alfiere Honda non ha ricevuto il consenso per partecipare al Gran Premio di Le Mans.

Share

Articoli che potrebbero interessarti