Tu sei qui

MotoGP, WUP: Marquez e la Honda piegano Rossi

Lorenzo bracca in terza posizione Valentino, 8° Iannone

WUP: Marquez e la Honda piegano Rossi


Marc Marquez ritorna di prepotenza. Scatterà dalla terza posizione in griglia, ma nel warmup ha confermato le sensazioni dichiarate ieri nel post qualifica da Rossi, in merito alla competitività della spagnolo. È proprio l’alfiere Honda a lasciare il segno nell’ultimo turno prima della gara con 1’39”513, circa otto decimi più lento rispetto alla qualifica del sabato.

Valentino però è negli scarichi, accusando solo due decimi dal rivale (+0.204). Nessun T3 da record per il pilota di Tavullia, il quale riesce comunque a precedere Jorge Lorenzo di soli 34 millesimi. Il copione è rispecchia quello del sabato pomeriggio, con i magnifici tre ancora una volta protagonisti.

Dalla quarta posizione a scendere diventano consistenti i distacchi, tanto che Aleix Espargarò incassa oltre sette decimi dalla vetta (+0.784), seguito dal compagno Vinales (+0.908) e la Honda di Daniel Pedrosa. Faticano anche le Ducati. Iannone è costretto ad accontentarsi dell’ottavo crono alle spalle della Yamaha Tech 3 di Pol Espargarò (+1.038) per 48 millesimi. Nella top ten anche la Ducati Avintia di Barberà, velocissimo nel venerdì, seguita da Smith.

Fuori dai primi dieci per soli sei millesimi Andrea Dovizioso, con Crutchlow ad insidiarlo da vicino, nonostante un problema nel finale. Soltanto sedicesimo Redding, ventesimo Pirro.    

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti